Anno di corso: 1

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 24
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 24
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

SCIENZE BIOMEDICHE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
76

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla.
Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

CHIMICA
Lo studente deve sapere:
•descrivere i fondamenti della struttura dell'atomo, tipi e significato dei legami chimici; indicare le interazioni possibili tra le molecole
•illustrare i tipi possibili di soluzioni e spiegare come è possibile esprimere la concentrazione di una soluzione; definire i concetti di osmolarità e pressione osmotica e descrivere il significato dei fenomeni osmotici nei processi biologici
•descrivere i diversi tipi di reazioni che possono avvenire tra i composti
•definire il concetto di acido, di base e di sale, il concetto di pH e il suo significato e descrivere le proprietà dei sistemi tampone
•indicare le proprietà strutturali e chimiche delle principali classi di composti organici e le caratteristiche delle principali reazioni che avvengono nei composti organici
•descrivere le caratteristiche chimiche dei composti organici di interesse biologico: lipidi, zuccheri, ammino acidi e nucleotidi; descrivere composizione e struttura degli acidi nucleici e delle proteine
BIOCHIMICA
Lo studente deve sapere:
-illustrare le caratteristiche strutturali delle proteine e il rapporto struttura-funzione
-descrivere il ruolo degli enzimi nelle reazioni biochimiche, con particolare attenzione alla cinetica enzimatica e sua regolazione.
-Definire il concetto di Bioenergetica, illustrando il funzionamento della catena respiratoria.
-Illustrare i meccanismi di digestione e assorbimento di glucidi, lipidi e proteine.
-Descrivere il metabolismo di glucosio, acidi grassi e aminoacidi.
-Descrivere il metabolismo di colesterolo e corpi chetonici, basi puriniche e pirimidiniche, ormoni e regolazione ormonale del metabolismo.
-Descrivere il metabolismo del calcio.
BIOLOGIA
Lo studente deve saper:
• la funzione delle principali macromolecole cellulari;
• le basi molecolari e cellulari dell'espressione e della regolazione dell'informazione genetica;
• i meccanismi molecolari e cellulari che controllano la divisione, il differenziamento cellulare, la proliferazione e le interazioni cellulari;
• i concetti e le modalità di trasmissione dei caratteri ereditari;
• i meccanismi che possono dar luogo a varianti fenotipiche nell'uomo
GENETICA MEDICA
Lo studente deve sapere:
- riconoscere la modalità di trasmissione ereditaria dei caratteri mendeliani
- conoscere la struttura dei cromosomi umani
- conoscere le fonti di variabilità genetica
- sapere i meccanismi di regolazione epigenetica dell’espressione genica
- sapere i concetti base della genetica quantitativa e della genetica di popolazione

Contenuti

Il corso fornisce allo studente le conoscenze di chimica generale ed organica necessarie per lo studio dei composti presenti nei sistemi biologici ed inoltre le conoscenze delle principali vie metaboliche e dei meccanismi biochimici cellulari.
Gli argomenti del Corso consentono allo studente di acquisire nozioni sulla struttura e funzione di cellule pro/eucariotiche, grazie agli strumenti forniti dall’integrazione delle più attuali nozioni di biologia molecolare e cellulare e di giungere a conoscere le basi della genetica formale umana, introducendo lo studente alle tecniche di laboratorio più elementari usate per l’approccio diagnostico e di ricerca delle malattie ereditarie.

Programma esteso

CHIMICA
-Struttura della materia. Legami chimici.
-Soluzioni. Reazioni chimiche.
-Acidi e basi e soluzioni tampone.
-Classificazione delle sostanze organiche e gruppi funzionali che le caratterizzano.
-Proprietà generali dei composti organici e loro reattività.
-Composti organici di interesse biologico: struttura di zuccheri, amino acidi, nucleotidi, lipidi. Proteine. Polisaccaridi. Acidi nucleici.
BIOCHIMICA
-Generalità sulla materia vivente.
-Proteine: rapporto struttura-funzione. Proteine plasmatiche.
-Reazioni biochimiche, enzimi, cinetica enzimatica, regolazione.
-Bioenergetica, catena respiratoria, fosforilazione ossidativa.
-Digestione, assorbimento di glucidi, lipidi e proteine.
-Metabolismo di glucosio, acidi grassi e aminoacidi.
-Metabolismo colesterolo e corpi chetonici, basi puriniche e pirimidiniche, ormoni e regolazione ormonale del metabolismo.
-Metabolismo del calcio.
BIOLOGIA
-L’organizzazione delle cellule procariotiche ed eucariotiche.
-Struttura e funzioni di proteine ed acidi nucleici.
-Duplicazione e meccanismi di riparazione del DNA.
-Struttura della cromatina e organizzazione del genoma umano.
-Struttura dei geni eucariotici.
-Trascrizione degli RNA.
-Codice genetico e sintesi proteica.
-Regolazione dell’espressione genica
-La trasduzione del segnale.
-Ciclo cellulare e suo controllo genico.
-Mitosi e meiosi.
-Leggi di Mendel.
-Mutazioni e polimorfismi del DNA.
GENETICA MEDICA
• Mitosi e meiosi in relazione alla citogenetica convenzionale
• Genetica Mendeliana e sue estensioni, associazione genica e
ricombinazione genica, mappe
geniche
• L’ereditarietà nell’uomo, alberi genealogici
• Determinismo del sesso ed inattivazione del cromosoma X
• Regolazione epigenetica dell’espressione genica
• Mutazioni e polimorfismi del DNA come fonte di variabilità genetica
• Cenni di genetica quantitativa
• Cenni di genetica di popolazione.

Bibliografia consigliata

CHIMICA
M. Stefani, N. Taddei: Chimica Biochimica e Biologia Applicata Zanichelli.
R. Roberti, G. Alunni Bistocchi: Elementi di Chimica e Biochimica McGrawHil
BIOCHIMICA
Siliprandi & Tettamanti: Biochimica medica” PICCIN
M. Stefani, N. Taddei: Chimica Biochimica e Biologia Applicata Zanichelli.
R. Roberti, G. Alunni Bistocchi: Elementi di Chimica e Biochimica McGrawHil
BIOLOGIA
Solomon, Berg, Martin. Elementi di Biologia. EdiSES
Chieffi, Delfini, Malcovati et al. Biologia e Genetica. EdiSES
GENETICA
Chieffi, Delfini, Malcovati et al. Biologia e Genetica. EdisSES
materiale supplementare dalla letteratura scientifica

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività