Anno di corso: 1

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 24
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 24
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

TIROCINIO 3

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
24
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Nessuno prerequisito

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Pratica e orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo studente deve sapere:
• Assistere i colleghi o il personale odontoiatrico
• Descrivere nelle sue parti il riunito e prepararlo
• Sterilizzare la strumentazione e fornire gli strumenti richiesti per la prestazione di igiene
• Compilare la cartella clinica/charting e sondaggio parodontale sotto controllo di un collega del secondo e terzo anno o tutor
• riconoscere gli strumenti per la pratica di igiene

• Approcciarsi al paziente
• Eseguire manovre di prevenzione e mantenimento di igiene orala
• Programmare un piano di trattamento

Contenuti

Lo studente deve sapere:
• I contenuti di una cartella clinica e la modalità di compilazione di questa
• Aiutare il collega nelle manovre di igiene
• Ergonomia pratica/teorica

• La strumentazione manuale per la terapia meccanica non chirurgica
• Eseguire il controllo del cavo orale del paziente (elementi dentari, mucose)
• Eseguire un esame parodontale
• Stilare un piano di trattamento
• Comunicare con il paziente, educarlo e motivarlo ad una corretta igiene orale domiciliare
• Il protocollo di esecuzione della detartrasi
• Il protocollo di esecuzione della levigatura radicolare
• Il protocollo di esecuzione delle sigillature delle fossette
• Il protocollo di esecuzione dell’applicazione topica di gel fluorato
• I protocolli di trattamento delle malattie parodontali
• Linee guida di igiene orale nel paziente chirurgico, ortodontico, pediatrico, geriatrico e con bisogni speciali
• Affiancare i colleghi del primo anno e istruirli sull’approccio al paziente e sulla compilazione della cartella clinica

Applicazione di sostanze atte a ridurre carie e recettività ::Fornire agli studenti le basi teoriche e pratiche degli agenti chimici utilizzati nella prevenzione, nella cura e nel mantenimento dell’igiene orale del paziente.
Applicazione di sostanze atte a ridurre :Problematiche gengivali:le soluzioni più innovative per l’igiene orale domiciliare. I problemi gengivali: i su gengivite e parodontite. Gestione della problematica attraverso l’equilibrio biologico (controllo dei batteri patogeni; suscettibilità ospite; equilibrio biologico). Controllo dei batteri patogeni e le principali soluzioni innovative inerenti: strumenti meccanici (spazzolini, fili, strumenti interdentali), strumenti chimici (dentifricio e collutorio) > focus su Clorexidina, strumenti biologici > focus sul probiotico orale

Programma esteso

Lo studente deve sapere:
• I contenuti di una cartella clinica e la modalità di compilazione di questa
• Aiutare il collega nelle manovre di igiene
• Ergonomia pratica/teorica

• La strumentazione manuale per la terapia meccanica non chirurgica
• Eseguire il controllo del cavo orale del paziente (elementi dentari, mucose)
• Eseguire un esame parodontale
• Stilare un piano di trattamento
• Comunicare con il paziente, educarlo e motivarlo ad una corretta igiene orale domiciliare
• Il protocollo di esecuzione della detartrasi
• Il protocollo di esecuzione della levigatura radicolare
• Il protocollo di esecuzione delle sigillature delle fossette
• Il protocollo di esecuzione dell’applicazione topica di gel fluorato
• I protocolli di trattamento delle malattie parodontali
• Linee guida di igiene orale nel paziente chirurgico, ortodontico, pediatrico, geriatrico e con bisogni speciali
• Affiancare i colleghi del primo anno e istruirli sull’approccio al paziente e sulla compilazione della cartella clinica

Applicazione di sostanze atte a ridurre carie e recettività ::Fornire agli studenti le basi teoriche e pratiche degli agenti chimici utilizzati nella prevenzione, nella cura e nel mantenimento dell’igiene orale del paziente.
Applicazione di sostanze atte a ridurre :Problematiche gengivali:le soluzioni più innovative per l’igiene orale domiciliare. I problemi gengivali: i su gengivite e parodontite. Gestione della problematica attraverso l’equilibrio biologico (controllo dei batteri patogeni; suscettibilità ospite; equilibrio biologico). Controllo dei batteri patogeni e le principali soluzioni innovative inerenti: strumenti meccanici (spazzolini, fili, strumenti interdentali), strumenti chimici (dentifricio e collutorio) > focus su Clorexidina, strumenti biologici > focus sul probiotico orale

Bibliografia consigliata

Manuale operativo studenti di igiene dentale , casa editrice Ariesdue, Milano

Wilkins Esther, La pratica clinica dell’igienista dentali, PICCIN

Metodi didattici

Le lezioni di pratica vengono seguite da :tutor , personale odontoiatrico, esperto del settore,docenti.
Vengono discussi casi di pazienti previsti durante l’attività di tirocinio al momento del briefing