Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

SCIENZE PEDAGOGICHE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE (M-PED/01)
Docenti: 
Crediti: 
2
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
16
Prerequisiti: 

Obiettivi dei corsi del primo anno

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta breve.
Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Legge 104/92. Il Funzionamento cognitivo. Dal Profilo Dinamico Funzionale al Progetto Educativo Personalizzato

Contenuti

Obiettivo del Corso é fornire nozioni integrate nel campo dello sviluppo
intellettivo, dell’intelligenza artificiale, del Profilo Dinamico Funzionale e
del Progetto Educativo Personalizzato

Programma esteso

 Introduzione al profilo dinamico funzionale. L’osservazione del
bambino. La legge 104. L’intesa di programma
 L’area cognitiva. I livelli di sviluppo. Gli stadi piagetiani. Il
Funzionamento cognitivo, potenzialità e loro valutazione. Il deficit, il
ritardo, la disarmonia
 Area emotivo relazionale. Area del sè. Motivazione al rapporto
/modalità di relazione. Rapporto con gli adulti e con i pari
 Area comunicazionale-linguistica. Mezzi privilegiati (mimico-gestuale,
verbale, grafo-pittorico). Contenuti ed intenzioni/ Modalità implicite
(postura, distanza..). Modalità di comunicazione ed interazione.
Linguaggio verbale (aspetto fono-articolatorio/fonologico,
lessicale/semantico, strutturale/sintattico-grammaticale). Produzione
.comprensione
 Area motorio-prassica. Motricità globale (coordinazione dinamica e
statica). Motricità fine. Prassie (semplici e complesse).
 Area sensoriale. Percezione visiva. Percezione uditiva. Percezione
tattile.
 Introduzione a Progetto Educativo Personalizzato
 PEP: un lavoro di gruppo interdisciplinare
 Dal profilo dinamico funzionale al programma educativo personalizzato
 Stesura del piano Educativo personalizzato

Bibliografia consigliata

1. J. Piaget,La nascita dell’intelligenza nel bambino, Giunti Barbera,1991.
2. DLgs 104/92

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività