Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

OSTETRICIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
GINECOLOGIA E OSTETRICIA (MED/40)
Docenti: 
Crediti: 
1
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
8
Prerequisiti: 

Obiettivi dei corsi del primo e secondo anno

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta breve.
Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Principali condizioni patologiche in Ginecologia Gravidanza fisiologica e gravidanza a rischio. Parto eutocico e parto distocico.

Contenuti

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di descrivere lo
sviluppo e l’integrazione dell’io nel bambino e le modalità di aiuto alla relazione mamma bambino; avere conoscenze inmerito alla gravidanza, al parto, alla patologia e neuropatologia del neonato e del bambino

Programma esteso

 Apparato genitale femminile
 Principali condizioni patologiche in ginecologia
 Gravidanza fisiologica e gravidanza a rischio
 Percorso diagnostico e monitoraggio della gravidanza fisiologica
 Piano di assistenza durante i tre trimestri della gravidanza fisiologica
 Parto eutocico e parto distocico
 Principali condizioni patologiche in gravidanza
 Postpartum – Puerperio

Bibliografia consigliata

1. Ferrari, L. G. Frigerio, Manuale di ginecologia e ostetricia, McGraw-Hill. Companies Ed., 2004.

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività