Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 8
Tipo: Altro

ANALISI E INTERVENTO NEI CONTESTI ORGANIZZATIVI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
3
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Nessuno in particolare. Una buona conoscenza dei fondamenti della psicologia sociale (insegnamenti obbligatori) consente una fruizione più consapevole dei contenuti del corso.

Partizioni

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La modalità di verifica dell’apprendimento consisterà nella partecipazione alle attività di gruppo e ai project work (individuali e di gruppo) assegnati durante tutto il laboratorio.
In particolar modo poi si valuterà la capacità di analisi e approfondimento sul project work finale che gli studenti elaboreranno in piccoli gruppi e presenteranno oralmente l’ultimo giorno di lezione.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• fornire elementi teorici di orientamento e familiarizzazione con il sistema delle organizzazioni
• presentare una panoramica dell’evoluzione delle organizzazioni aziendali (dalla rivoluzione industriale alla rivoluzione digitale e dalla produzione di beni alla produzione di servizi)
• illustrare le teorie sviluppate dalle discipline psicologiche e sociopsicologiche per comprendere e intervenire nelle relazioni tra individuo e organizzazione.
• fornire un sistema di orientamento per comprendere come si applicano le teorie socio-psicologiche ai principali modelli organizzativi di riferimento
• facilitare la lettura e comprensione delle dinamiche organizzative nei contesti lavorativi e delle variabili socio-psicologiche sollecitate all'interno delle organizzazioni

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• allenare le capacità di leggere e comprendere una struttura organizzativa
• condurre corrette analisi delle relazioni tra individui all'interno delle organizzazioni
• potenziare le capacità di analisi critica e comparativa tra organizzazioni differenti
• favorire la comprensione delle logiche di lavoro e di collaborazione nelle organizzazioni moderne
• Introdurre attività e strumenti concreti per la pratica operativa aziendale e l’intervento consulenziale nelle organizzazioni
• sperimentare la gestione di un “progetto reale” di lavoro in piccolo gruppo

Contenuti

Il laboratorio ripercorrerà la nascita e l’evoluzione, nella psicologia del lavoro e nella sociologia, degli strumenti classici di analisi e intervento nelle organizzazioni.
Partendo da casi reali verranno analizzate le variabili socio-economiche intervenienti e il loro incidere sul modello organizzativo.
Si proporrà un approfondimento su come l’individuo si pone in relazione all’evolversi delle organizzazioni e del significato che vi costruisce al loro interno sia a livello individuale che nelle dinamiche di gruppo.
Si analizzeranno i flussi comunicativi, le relazioni sistemiche e le risorse per la gestione della complessità.

Programma esteso

Nel corso delle lezioni verranno trattati i seguenti argomenti:
• Organizzazioni aziendali: cosa sono, quali sono le caratteristiche morfologiche e funzionali tipiche, quale il sistema di relazione al mercato;
• Evoluzione dei modelli organizzativi: in relazione ai diversi contesti storici ed ai cambiamenti culturali, economici e sociali e in relazione alla tipologia di beni e servizi offerti;
• Quattro casi studio di organizzazioni con prassi eccellenti (tecnologie, processi, metodologie,...) – “best in class”;
• Il lavoro nelle organizzazioni moderne: mappatura delle forme di collaborazione esterna e lavoro dipendente;
• Gli strumenti di lavoro delle organizzazioni moderne: sistemi di comunicazione, di gestione ed informatici.

Bibliografia consigliata

Informazioni dettagliate circa il materiale didattico saranno pubblicate sulla pagina e-learning associata al corso.

Metodi didattici

I metodi didattici includono l’utilizzo di lezioni frontali, discussioni in aula ed esercitazioni pratiche.
In particolar modo il lavoro in piccoli gruppi avrà un ruolo fondamentale che abbinato alle presentazioni (sia individuali che di gruppo) permetterà allo studente di allenarsi ripetutamente sulle tecniche tipiche dell’organizzazione moderna.
Verranno introdotti e utilizzati strumenti classici del lavoro nelle organizzazioni (metaplan, creative discussions group, problem solving di gruppo) che permettono agli studenti di sperimentare come si interviene nelle organizzazioni.
L’allenamento su casi aziendali sarà il fulcro dell’approccio del laboratorio che favorisce una modalità di apprendimento induttivo.
Il materiale (dispense delle lezione) viene reso disponibile sul sito e-learning del corso.