Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 8
Tipo: Altro

METODI E STRUMENTI DI INDAGINE NEL CICLO DI VITA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno in particolare. Tuttavia, una conoscenza base di fondamenti di neuroscienze permette di seguire meglio alcune parti del corso.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La verifica dell’apprendimento consiste in una prova scritta in formato cartaceo che fornirà il docente il giorno stesso dell’appello. Lo scritto prevede 36 domande a scelta multipla e 2 domande aperte, per la durata totale di 90 minuti. Le risposte alle domande aperte verranno valutate in termini di correttezza delle risposte, capacità di sintesi ed argomentazione. Per gli studenti che lo richiedano, è previsto un colloquio orale, il quale può portare ad un aumento di massimo 4 punti sul punteggio dell’esame scritto.
Inoltre, la presentazione in classe contribuirà di eventuali altri 2 punti (massimo) al voto finale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione

• Meccanismi dello sviluppo cognitivo, affettivo e socio-emotivo nel ciclo di vita
• Principali tecniche di raccolta dati per la valutazione dello sviluppo cognitivo, affettivo e socio-emotivo
• Teorie e meccanismi dello sviluppo atipico nel ciclo di vita

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Capacità di collegare aspetti teorici e applicazioni pratiche
• Acquisizione delle competenze necessarie per progettare e condurre un progetto di ricerca
• Conoscenza di specifici strumenti per la rilevazione di difficoltà in ambito cognitivo, affettivo e socio-emotivo nel ciclo di vita
• Scelta critica di una metodologia di indagine, valutandone limiti e potenzialità
• Capacità di presentare efficacemente un progetto di ricerca e intervento

Contenuti

Il corso è suddiviso in due moduli tematici principali. Il primo si concentra sullo sviluppo nella prima e tarda infanzia, toccando diversi aspetti e teorie in ambito cognitivo e socio-affettivo.
Il secondo modulo si concentra sull’invecchiamento, mettendo in luce le principali teorie dell’invecchiamento sia tipico, sia atipico.

Programma esteso

• Lo sviluppo cognitivo, emotivo e sociale nella prima infanzia
• Tecniche comportamentali e fisiologiche per la misurazione della percezione nel bambino in età preverbale
• Teorie classiche dello sviluppo: Piaget, Kohlberg
• Deprivazione sociale
• Il cervello che invecchia: invecchiamento tipico e invecchiamento patologico
• Alzheimer e Parkinson: valutazione e interventi
• Aspetti metodologici e statistici nello studio dell’invecchiamento
• Intelligenza e memoria nell’invecchiamento
• Presentazione di articoli di approfondimento da parte di ogni studente

Bibliografia consigliata

1. A.E. Berti & A.S. Bombi (2013). Corso di psicologia dello sviluppo. Bologna: Il Mulino.
2. De Beni, R. & Borella, E. (2015). Psicologia dell’invecchiamento e della longevità. Bologna: Il Mulino.

Altri testi e articoli verranno forniti durante il corso.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

I metodi didattici includono lezioni frontali, filmati e discussioni in classe. Le slide e alcuni video del corso verranno resi disponibili sul sito e-learning, così da permettere anche agli studenti non frequentanti di fruirne.

Tutti gli studenti frequentanti avranno la possibilità di presentare un articolo di approfondimento, a scelta dello studente, su un argomento trattato durante il corso. La presentazione avverrà in aula, sotto la supervisione del docente.