LA RICERCA-INTERVENTO NEI GRUPPI E NELLE ORGANIZZAZIONI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Una buona conoscenza dei fondamenti della Psicologia (in particolare di Psicologia Sociale, del Lavoro e delle Organizzazioni, metodi quantitativi e qualitativi) consente una fruizione più consapevole dei contenuti del corso. Si invitano gli studenti che non avessero sostenuto tali esami a segnalare al docente eventuali carenze, al fine di concordare una bibliografia di base.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame prevede un colloquio orale. Le domande sono volte ad accertare l’effettiva acquisizione sia delle conoscenze teoriche, sia della capacità di analizzare un caso reale di ricerca-intervento. I criteri di valutazione sono: la correttezza delle risposte, la capacità di argomentare, sintetizzare, creare collegamenti, e discutere criticamente un caso reale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Fondamenti epistemologici, teorici e metodologici della ricerca-intervento
• Confronto tra le principali prospettive teorico-metodologiche (quasi-sperimentale, induttiva, partecipativa e clinica)
• Metodologia nella ricerca intervento e sua applicazione

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

• Conoscenza approfondita delle fasi del processo (analisi del contesto e definizione del problema, progettazione, realizzazione, valutazione) e del ruolo del ricercatore
• Conoscenza approfondita dei metodi e degli strumenti utilizzati nella ricerca-intervento
• Capacità di definire il disegno della ricerca e di progettare l'intervento

Contenuti

Il corso si propone di illustrare le cornici teorico-metodologiche necessarie per progettare, realizzare e valutare la ricerca-intervento in vari ambiti di intervento. Saranno presentati diversi approcci e la loro applicazione.

Programma esteso

• Prospettive epistemologiche, teoriche e metodologiche nella ricerca-intervento
• Principali sviluppi della ricerca azione a partire dal modello lewiniano
• Criteri di definizione della validità della ricerca adottati nell’ambito dei diversi approcci
• Integrare metodi di indagine quantitativi e qualitativi
• Il ruolo del ricercatore e del gruppo nella ricerca intervento.

Bibliografia consigliata

Colucci F.P., Colombo M., Montali L. (2008). La ricerca intervento: prospettive e ambiti. Bologna: il Mulino (cap. 1,2,3,4,5,6,7,8).
Kaneklin C. Piccardo C., Scaratti G. (2010). La ricerca-azione. Milano: Cortina (cap. 1,2,3,6,7,11,13).

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Oltre alle lezioni frontali in aula, parte della didattica avviene tramite la discussione guidata di articoli scientifici, casi (case studies) e tramite esercitazioni pratiche sui temi del corso.

Tutto il materiale (dispense delle lezione e articoli scientifici) viene reso disponibile sul sito elearning del corso, perché sia fruibile anche dagli studenti non-frequentanti.

Agli studenti frequentanti che lo desiderano, viene data la possibilità di approfondire alcuni argomenti del corso, tramite la redazione di un elaborato (relazione scritta o presentazione da fare in classe) che analizzi, tramite gli strumenti discussi a lezione, un caso reale.