COGNIZIONE SOCIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno in particolare. Si danno per acquisite le conoscenze di base di Psicologia Sociale.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L'esame sarà orale.
I frequentanti avranno la possibilità di svolgere un lavoro di gruppo durante le lezioni sotto la supervisione del docente. Il progetto finale sarà oggetto di valutazione e costituirà la base per l’integrazione orale successiva durante l’appello.
Le domande orali sono volte ad accertare l’effettiva acquisizione delle conoscenze teoriche e della relativa capacità di applicarle alla realtà.
I criteri di valutazione sono: la correttezza delle risposte, la capacità di argomentare, sintetizzare, creare collegamenti e leggere criticamente gli studi sperimentali.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si focalizzerà sull’analisi degli aspetti sociali, cognitivi e culturali coinvolti nelle interazioni sociali.
Conoscenza e comprensione
• Analisi teorica e metodologica nell'ambito della cognizione sociale
• Il ruolo dei processi cognitivi nella percezione di individui e di gruppi
• Relazione tra variabili cognitive, affettive e culturali nell'ambito della percezione sociale
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Analisi critica dei modelli
• Applicazione dei principali modelli teorici nell'ambito della cognizione sociale a temi di rilevanza sociale
• Sviluppo di competenze metodologiche attraverso esercizi pratici e lavori di gruppo

Contenuti

Il corso intende fornire una panoramica dei vari temi trattati dalla psicologia sociale cognitiva. Si occuperà di analizzare i processi cognitivi coinvolti nella percezione del mondo sociale (es. i processi di categorizzazione sociale, i processi di elaborazione di informazioni sociali, la formazione delle impressioni anche su agenti non umani). Ampio spazio verrà dato all’analisi delle principali metodologie e dei più significativi esperimenti condotti nell’ambito della cognizione sociale.

Programma esteso

• le basi teoriche della cognizione sociale
• le principali metodologie esplicite e implicite
• il ruolo dell’attenzione e della memoria
• lo schema di Sé
• la percezione dello spazio
• processi di attribuzione e di inferenza sociale
• formazione di impressioni su persone, agenti non umani e gruppi
• i processi di categorizzazione sociale
• gli stereotipi sociali
• l’influenza degli stati affettivi
• le influenze culturali
• la relazione tra cognizione e comportamento

Bibliografia consigliata

• Fiske S.T., & Taylor, S.E. (2009). Cognizione Sociale. Dal cervello alla cultura. Milano: Apogeo. Cap 1, 2, 3, 4 (da pag.115), 5, 6, 7, 11, 12, 14, 15 (da pag 497).
• Arcuri, L., & Cadinu, M.R. (2011). Gli stereotipi. Bologna: il Mulino.

Metodi didattici

Oltre alle lezioni frontali in aula, parte della didattica avviene tramite discussione e lavori di gruppo.
Il materiale viene reso disponibile sul sito e-learning del corso, affinché sia fruibile anche dagli studenti non-frequentanti.