INTERVENTO PSICOSOCIALE DI PROMOZIONE DEL BENESSERE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno in particolare.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Frequentanti

1) Valutazione del lavoro di gruppo
Il progetto viene presentato in aula e valutato sulla base dei criteri indicati nel bando a disposizione dei partecipanti:
- adeguatezza dell’approccio teorico e metodologico
- identificazione di beneficiari o tipologie di beneficiari che possano giovarsi in maniera particolare delle ricadute attese;
- chiara identificazione del rapporto tra obiettivi e risultati attesi
- coerenza tra obiettivi, risultati attesi e metodologie

2) Colloquio orale (programma ridotto)
La prova orale è volta a verificare il raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente delineati.
I criteri di valutazione sono i seguenti:
• Accuratezza e completezza delle conoscenze
• Proprietà di linguaggio
• Comprensione dei tratti distintivi della disciplina
• Capacità di riflessione sulle problematiche inerenti la promozione del benessere

Non frequentanti
1) Colloquio orale (programma completo)
2) Presentazione di un progetto di intervento di promozione del benessere
I criteri di valutazione sono quelli indicati per le prove dei frequentanti.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Recenti sviluppi in materia di psicologia del benessere
• Rapporto malessere/disagio e benessere
• Le risorse psicologiche in rapporto ai fattori di rischio
• Specificità degli interventi di promozione

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Capacità di identificazione i target di intervento (es. categorie professionali esposte ad elevati livelli di stress, persone estromesse dal mercato del lavoro, persone a vario titolo impegnate nella gestione della patologia cronico-degenerativa, persone impegnate in transizioni di vita complesse)
• Capacità di definizione di obiettivi di intervento promozionali
• Capacità di definizione dei modelli operativi
• Capacità di definizione dei risultati attesi

Contenuti

Vengono presentati gli strumenti teorico-metodologici necessari ai fini della progettazione di interventi di promozione del benessere di persone e gruppi, nel proprio ambiente di vita.

Programma esteso

• Il costrutto ‘benessere’: specificità e rapporti con l’esperienza di malessere.
• Il paradigma salutogenico
• Le risorse psicologiche.
• La resilienza: processi psicologici implicati nel far fronte efficacemente allo stress
• Psicologia del benessere nel contesto occupazionale: stress lavorativo, employability.
• La crescita post-traumatica: processi psicologici che favoriscono un esito positivo in seguito a eventi di vita traumatici
• La promozione del benessere: interventi psicologici per lo sviluppo dei processi funzionali.
• Modelli operativi ed esperienze sul campo inerenti la psicologia della salute, la psicologia delle organizzazioni, la psicologia di comunità.

Bibliografia consigliata

Bertini M. (2012) Psicologia della salute, Cortina, Milano – (Parte Prima per tutti)
Leone L., Prezza M. (2003) Costruire e valutare i progetti nel sociale, Franco Angeli, Milano (Capitoli 2-3-4 per i non frequentanti).

Informazioni dettagliate circa altro materiale didattico saranno pubblicate sulla relativa pagina del sito e-learning.

Metodi didattici

I metodi didattici includono lezioni fontali per la presentazione degli strumenti teorico-metodologici e lavoro di gruppo per l’esperienza di progettazione di un intervento di promozione del benessere.
Tutto il materiale usato a lezione viene reso disponibile sul sito e-learning del corso, perché sia fruibile anche dagli studenti non-frequentanti.