Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

TECNICHE STATISTICHE PER L'ANALISI DEL CAMBIAMENTO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
60
Prerequisiti: 

Conoscenze matematiche e statistiche di base, corrispondenti alla statistica descrittiva (media, varianza, punti z, correlazione) e a quella inferenziale mono e bivariata: t-test, regressione lineare, anova a un fattore, affidabilità.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame è scritto e si compone di domande a scelta multipla, domande aperte ed esercizi di analisi statistica, tramite l’uso di SPSS (o un altro software statistico) su un file dati assegnato all’inizio dell’esame. Le domande sono volte ad accertare l’effettiva acquisizione delle conoscenze teoriche, sia della capacità di svolgere analisi statistiche (con e senza l’ausilio di software statistici) ed interpretare i risultati di tali analisi. Non sono previste prove in itinere
Per gli studenti che lo richiedano, è previsto anche un colloquio orale, su tutti gli argomenti del corso, che può portare fino a un aumento o decremento di 2 punti sul punteggio dell’esame scritto.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Concetti statistici per l’analisi dei dati in ambito di sviluppo
• Tecniche di analisi per valutare il cambiamento
• Tecniche di valutazione delle relazioni temporali tra comportamenti

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Individuare correttamente le tecniche di analisi in funzione di diversi obiettivi e tipologie di dati
• Usare software statistici (come SPSS o Jamovi) per l’analisi statistica
• Usare GSEQ per l’analisi delle co-occorrenze e delle sequenze comportamentali

Contenuti

Ripasso delle statistiche di base con particolare riferimento all'uso di software statistici (SPSS, Jamovi); presentazione di alcune tecniche di analisi dei dati orientate alla valutazione del cambiamento, tra cui la codifica di eventi sequenziali (SDIS) e le relative tecniche di analisi. Fornire conoscenze informatiche per l'uso dell'analisi dei dati tramite pacchetti software (SPSS, Jamovi, GSEQ).

Programma esteso

• test (parametrici e non parametrici) per campioni appaiati e/o con misurazioni ripetute
• analisi della varianza fattoriale, a misure ripetute e a modelli misti
• analisi della covarianza
• analisi sequenziale per dati categoriali
• statistiche descrittive e di associazione per l’analisi sequenziale avanzata

Bibliografia consigliata

Informazioni dettagliate circa il materiale didattico saranno pubblicate sulla pagina e-learning associata al corso.

Metodi didattici

Lezioni frontali in italiano generalmente suddivise in blocchi logici. All’interno dei blocchi, tramite esercizi in classe, verrà anche affrontato l’uso del software statistico. Per alcuni blocchi potrebbero essere predisposti (sulla piattaforma e-learning) delle auto-valutazioni.