Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 23
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

INFERMIERISTICA IN CHIRURGIA GENERALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE (MED/45)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Primo Semestre
Modulo/partizione di: 
Ore di attivita' didattica: 
20
Prerequisiti: 

Esami propedeutici: Fondamenti di Scienze Infermieristiche e ostetriche; Metodologia Clinica nelle Scienze Infermieristiche; Scienze Biomediche 1; Fisiologia umana.

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta (60 quiz complessivi, comprendenti quiz a risposta multipla e domande aperte). Per superare l’esame lo studente deve ottenere la sufficienza nel punteggio complessivo e nelle singole parti di Infermieristica di comunità e Infermieristica in chirurgia

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze relative a importanti patologie umane e ai principi per il loro trattamento con approcci chirurgici e farmacologici. Al termine del corso lo studente conoscerà le modalità di identificazione e risposta ai bisogni di assistenza infermieristica della persona, utilizzando il processo di assistenza infermieristica nelle situazioni assistenziali nell’ambito della chirurgia generale. Verranno trattate le principali classificazioni di intervento chirurgico relativamente a complessità, urgenze e scopo e le differenti modalità di presa in carico e i modelli di assistenza alla persona sottoposta a intervento chirurgico; l’organizzazione strutturale, impiantistica, tecnologica e del personale all’interno del blocco operatorio. Saranno trattate inoltre le competenze dell’infermiere di comunità descrivendo gli ambiti in cui opera per assicurare la continuità assistenziale nell’ambito dell’assistenza primaria; le finalità dell’educazione sanitaria e terapeutica; l’attuazione e valutazione di un intervento di educazione sanitaria.

Contenuti

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze relative a importanti patologie umane e ai principi per il loro trattamento con approcci chirurgici e farmacologici. Al termine del corso lo studente conoscerà le modalità di identificazione e risposta ai bisogni di assistenza infermieristica della persona, utilizzando il processo di assistenza infermieristica nelle situazioni assistenziali nell’ambito della chirurgia generale. Verranno trattate le principali classificazioni di intervento chirurgico relativamente a complessità, urgenze e scopo e le differenti modalità di presa in carico e i modelli di assistenza alla persona sottoposta a intervento chirurgico; l’organizzazione strutturale, impiantistica, tecnologica e del personale all’interno del blocco operatorio. Saranno trattate inoltre le competenze dell’infermiere di comunità descrivendo gli ambiti in cui opera per assicurare la continuità assistenziale nell’ambito dell’assistenza primaria; le finalità dell’educazione sanitaria e terapeutica; l’attuazione e valutazione di un intervento di educazione sanitaria.

Programma esteso

INFERMIERISTICA IN CHIRURGIA GENERALE - Assistenza infermieristica alla persona in fase pre-operatoria; valutazione del rischio operatorio e infettivo; educazione e informazione alla persona per prevenire complicanze intra e post operatorie; diminuzione dello stress e dell’ansia; sospensione dal fumo; consenso informato; preparazione fisica all’intervento chirurgico per prevenire complicanze intra e post operatorie; assistenza infermieristica alla persona in fase intra-operatoria; organizzazione strutturale, impiantistica, tecnologia e del personale all’interno del blocco operatorio in particolare rispetto a: ruolo e responsabilità del personale, igiene ambientale (percorsi, vestizione, preparazione campo sterile, norme comportamento, ecc.), cenni sui principali ferri chirurgici, accoglienza dell’operando e sua sicurezza durante l’induzione dell’anestesia, prevenzione delle complicanze intra e post-operatorie, posizionamento dell’operando sul letto operatorio, mantenimento della normotermia, monitoraggio delle funzioni vitali (coscienza, respiro, circolo), gestione del risveglio dall’anestesia generale, assistenza infermieristica alla persona in fase post-operatoria; valutazione delle condizioni della persona al rientro del blocco operatorio: funzioni vitali, medicazione delle ferita e controllo di eventuali drenaggi; valutazione del dolore. Gestione dell’alimentazione e idratazione: il sondino nasogastrico: introduzione e gestione; valutazione della ripresa della peristalsi intestinale; identificare segni e sintomi di condizioni patologiche quali shock ipovolemico, tromboembolia, ipotermia. Caratteristiche, criteri e responsabilità infermieristiche relativamente alla dimissione della persona sottoposta a trattamento chirurgico.

Bibliografia consigliata

Lise M. (2006) Chirurgia per le professioni sanitarie, Piccin; Cella S.G., Di Giulio A.M., Gorio A., Scaglione F. (2010) Farmacologia generale e speciale per le lauree sanitarie, Piccin; Amico-Roxas M., Caputi A.P., Del Tacca M. (2005) Compendio di farmacologia generale e speciale. Torino, UTET Scienze mediche; Benci L. (2008) Manuale giuridico professionale per l’esercizio del nursing, McGraw-Hill, V ed.; Saiani L., Brugnolli A. (2011) Trattato di Cure Infermieristiche, Casa Editrice Idelson-Gnocchi; Smeltzer S.C., Bare B., Hinkle J.L., Cheever K.H. (2010) Brunner - Suddarth Infermieristica medico-chirurgica – Vol. 1, Casa Editrice Ambrosiana, IV ed.; Centers for Disease Control and Prevention “Linee guida per la prevenzione delle infezioni del sito chirurgico 1999". Giornale Italiano delle Infezioni Ospedaliere 6 (4): 157 – 184; National Collaborating Centre for Women's and Children's Health, National Institute for Health and Clinical Excellence (2008) Surgical site infection: prevention and treatment, RCOG Press. Download da: https://www.nice.org.uk/guidance/CG74; Comodo N., Maciocco G. (2011) Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie, Carocci Faber; Auxilia F., Pontello M. (2012) Igiene e sanità Pubblica – Educazione sanitaria, strategie educative e preventive per il paziente e la comunità, Piccin; Mislej M., Paletti F. (2008) L’infermiere di famiglia e di comunità e il diritto di vivere a casa anche quando sembra impossibile., Maggiolini.

Metodi didattici

Lezioni frontali comprendenti presentazioni in formato elettronico di disegni e schemi esplicativi, esercitazioni. Lavori di gruppo.

Contatti/Altre informazioni

---