Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

EMERGENZE CHIRURGICHE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
CHIRURGIA GENERALE (MED/18)
Docenti: 
Crediti: 
1
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
8
Prerequisiti: 

Obiettivi dei corsi del primo anno

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta
breve. Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Riconoscere i principali quadri di urgenzachirurgica e saperli descrivere. Saper indirizzare appropriatamente diconseguenza i pazienti alle cure. Comprenderne ove utili: Prevenzione,Trattamento e Riabilitazione Fisioterapica.

Contenuti

Il Corso deve fornire allo studente nozioni di patologia generale e le conoscenze dell’apparato cardiopolmonare . Inoltre deve fornire informazioni necessarie per saper riconoscere le situazione d'urgenza/emergenza clinica e le competenze per salvaguardare la vita del paziente in attesa del medico. Il Corso dovrà inoltre integrare gli insegnamenti nel campo di malattie dell’Apparato Gastrointestinale, Respiratorio, della chirurgia, dell’otorinolaringoiatria.

Programma esteso

 Saper descrivere dal punto di vista fisio-patologico e clinico le
nozioni principali dei seguenti quadri acuti:
 Addome Acuto (e peritonite)
 Occlusioni Intestinali (ed ernie strozzate)
 Emorragie Digestive
 Traumi Vascolari ( e pseudo-aneurismi)
 Ischemia Arteriosa Acuta (ed embolia arteriosa)
 Aneurismi e Dissecazioni Aortiche
 Tromboflebiti ed Embolia Polmonare
 Le emergenze chirurgiche nel bambino

Bibliografia consigliata

M.Lise, Chirurgia per le Professioni Sanitarie, IV Edizione,Piccin Ed., 2000.

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività