Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro

DIRITTO PRIVATO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Nessuna prova intermedia.

Esame orale.

Nella valutazione saranno tenute in considerazione: le competenze teoriche acquisite, la correttezza delle risposte, la capacità di ragionare sui principi giuridici nonché la precisione e la proprietà di linguaggio del candidato.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti concettuali necessari per lo studio e la comprensione del sistema italiano di diritto privato. In particolare, saranno approfonditi i principi fondamentali della materia, contenuti nel codice civile e nelle principali leggi collegate. Una volta completato con successo questo corso, gli studenti avranno chiara la struttura del sistema di diritto privato, e saranno in grado di muoversi tra i numerosi testi normativi che lo compongono.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Le conoscenze teoriche e pratiche acquisite permetteranno allo studente di:
- analizzare, in maniera critica, le questioni giuridiche che si pongono in relazione al diritto della persona e della famiglia, al diritto dei contratti, ed alla responsabilità civile;
- identificare l’essenza di un problema ed applicare i principi generali acquisiti per la risoluzione di casi pratici.

Contenuti

1. Linguaggio e strumenti del diritto privato.
2. Le persone fisiche e le persone giuridiche.
3. Le obbligazioni.
4. Il contratto.
5. Il fatto illecito.
6. I diritti reali.
7. La famiglia.

Programma esteso

Il corso sarà articolato in tre fasi: la prima sarà dedicata allo studio del linguaggio, degli strumenti e dei soggetti del diritto privato; nella seconda, invece, si approfondiranno le obbligazioni, il contratto ed il fatto illecito; la terza, infine, sarà dedicata ai diritti reali ed alla famiglia.

In particolare, nella prima fase verranno approfonditi: il diritto e la norma giuridica; le fonti del diritto; l’efficacia temporale e spaziale delle norme giuridiche; l’interpretazione della legge; il rapporto giuridico e le situazioni giuridiche attive e passive; le persone fisiche e le persone giuridiche.

Nella seconda fase verranno approfondite: le nozioni preliminari in tema di obbligazioni; l’adempimento; l’inadempimento delle obbligazioni e il risarcimento del danno; i profili definitori e classificatori del contratto; l’accordo delle parti; i vizi della volontà; la causa; l’oggetto; la forma; la struttura del fatto illecito; il danno patrimoniale; il danno non patrimoniale.

Nella terza fase, infine, verranno approfonditi: i beni materiali; i diritti reali in generale; il diritto di proprietà; i diritti reali minori; principi e nozioni della famiglia; il matrimonio; i rapporti fra i coniugi derivanti dal matrimonio; i rapporti tra genitori e figli; la separazione e il divorzio; le nuove discipline della separazione e del divorzio; l’unione civile e la convivenza di fatto.

Bibliografia consigliata

Giovanni Iorio, Corso di diritto privato, Giappichelli, Torino, terza edizione, 2018.

Il testo dovrà essere studiato solo nelle seguenti parti:

Parte prima: Capitolo 1; Capitolo 2; Capitolo 3 (di quest’ultimo capitolo, vanno studiati solo i paragrafi 19, 20, 21, 22); Capitolo 4; Capitolo 5.

Parte seconda: Capitolo 10; Capitolo 11.

Parte terza: Capitolo 12; Capitolo 14; Capitolo 16.

Parte Quarta: Capitolo 22; Capitolo 24; Capitolo 25; Capitolo 26; Capitolo 27; Capitolo 28.

Parte Ottava: Capitolo 55; Capitolo 58; Capitolo 59.

Parte nona: Capitolo 61; Capitolo 62; Capitolo 63 (di quest’ultimo capitolo, vanno studiati solo i paragrafi 380, 381, 382, 383, 384, 385); Capitolo 64.

Parte decima: Capitolo 68; Capitolo 69; Capitolo 70; Capitolo 72; Capitolo 74; Capitolo 75; Capitolo 77.

Metodi didattici

Lezioni teoriche frontali e discussione di casi pratici in aula.
La frequenza è raccomandata.