Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Per stages e tirocini

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 10
Tipo: Per stages e tirocini

SOCIOLOGIA DEL TERZO SETTORE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Adeguate conoscenze sociologiche e di metodologia della ricerca sociale; ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto (domande “aperte”) sui testi di esame obbligatori. Studenti/studentesse frequentanti (almeno 75% delle presenze) potranno decidere di effettuare una presentazione PPT in aula prima della fine del corso – integrativa rispetto alla prova di esame – su una tematica trattata durante le lezioni e scelta insieme alla docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
Il corso si propone di offrire a studentesse e studenti le conoscenze necessarie per comprendere caratteristiche e peculiarità dell’area sociale definita “terzo settore” (con particolare attenzione al caso italiano): origini storico-culturali; composizione, dimensioni, specificità; apporto alla gestione del mutamento individuale e familiare (in particolare per quanto attiene l’organizzazione dei servizi alla persona); relazione tra terzo settore e sistema di welfare; contributo ai processi di rigenerazione e innovazione sociale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Fornire gli strumenti teorici e metodologici essenziali per comprendere il ruolo cruciale svolto dal terzo settore per rispondere ai diversificati ed emergenti bisogni sociali.

Contenuti

Storia del terzo settore
Composizione e dimensioni del terzo settore
Ruolo del terzo settore nel sistema di welfare
La riforma del terzo settore: cosa prevede la normativa
Terzo settore e mutamento sociale
Terzo settore come motore dell’innovazione sociale

Programma esteso

Durante il corso verranno presentate le principali teorie sul terzo settore come rilevante fenomeno sociale in Italia. Particolare attenzione sarà riservata alla storia del terzo settore; alla differenziazione interna che lo caratterizza a livello organizzativo, culturale e relazionale; al ruolo giocato dal terzo settore nel sistema di welfare italiano; alle forme di partnership sociale messe in atto tra il terzo settore e gli altri attori pubblici, privati e appartenenti alle reti primarie; ai cambiamenti più significativi che stanno interessando il terzo settore in Italia, anche sul piano legislativo; alla relazione tra terzo settore e mutamento sociale (individuale e familiare); alle sfide che il terzo settore è chiamato ad affrontare per rispondere ai cambiamenti in atto.

Bibliografia consigliata

Testi obbligatori:
1) L. Boccacin (2003), Il terzo settore tra le generazioni, Vita e Pensiero, Milano.
2) I. Colozzi e A. Bassi (2011), Da terzo settore a imprese sociali. Introduzione all’analisi delle organizzazioni non profit, Carocci, Roma.
3) L. Fazzi (2013), Terzo settore e nuovo welfare in Italia, FrancoAngeli, Milano.
4) Istat (2017), Censimento permanente delle istituzioni non profit, nota del 20 dicembre 2017, Roma – disponibile online.

Erasmus Students
L. Boccacin (2014) (Ed.), Third Sector, Partnerships and Social Outcome. The Cases of Italy and Ireland, Vita e Pensiero, Milano.
Other textbooks will be made available shortly before the beginning of the course.

Metodi didattici

Didattica frontale, seminari tenuti da esperti/e, lavori di gruppo.