Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Per stages e tirocini

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 10
Tipo: Per stages e tirocini

DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Sufficienti abilità di logica e cultura sociale e ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

TIPO DI ESAME PER SOLI FREQUENTANTI
Prova orale o prova scritta, secondo modalità che verranno comunicate dalla Docente all’inizio del Corso.
TIPO DI ESAME PER NON FREQUENTANTI
Prova orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone l’analisi delle regole giuridiche in materia di previdenza e assistenza anche attraverso lo studio della prassi amministrativa.

Contenuti

Welfare e diritto della sicurezza sociale.

Programma esteso

Il programma d’esame comprende lo studio dei seguenti principali temi: le fonti di regolazione della previdenza e assistenza sociale, le regole che garantiscono misure adeguate alle esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria, la tutela dei nuclei familiari, il sostegno in caso di povertà e rischio di esclusione sociale, la fornitura di cure gratuite agli indigenti, la predisposizione e integrazione di organi e istituti preposti alla tutela degli inabili al lavoro, o sprovvisti dei mezzi necessari per vivere.

Bibliografia consigliata

I testi consigliati sono i seguenti:

M. Persiani, M. D'Onghia, Fondamenti di Diritto della previdenza sociale, Giappichelli, Torino, 2018*.
T. Vettor, Conciliare vita e lavoro. La prospettiva del Diritto del lavoro dopo il Jobs Act, Giappichelli, Torino, 2018.

*La Docente si riserva di segnalare eventuali variazioni dei testi indicati per il superamento dell'esame che potrebbero intervenire in corrispondenza con la pubblicazione di nuove e più aggiornate edizioni dei medesimi.

Metodi didattici

Lezioni in aula e lavoro di ricerca.