LAB. CONOSCENZA PUBBLICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Docenti: 
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
2
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
16
Prerequisiti: 

Padronanza delle conoscenze teoriche e metodologiche di base, buone capacità di apprendimento e di comunicazione orale.

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Gli studenti saranno valutati nel corso del laboratorio (partecipazione attiva e svolgimento esercitazioni).

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Obiettivo del laboratorio è saper utilizzare e applicare a casi specifici la strumentazione concettuale e analitica relativa ai modi in cui sono costruite, configurate e messe in uso le conoscenze nell’azione pubblica.

Contenuti

Il laboratorio sarà suddiviso in due parti: una prima parte introduttiva di inquadramento generale e di approfondimento di un caso studio (le politiche attive per il mercato del lavoro); una seconda parte laboratoriale in cui gli studenti si confronteranno in piccoli gruppi con alcuni casi di pratiche e politiche pubbliche su materie sociali in cui vengono utilizzati diversi tipi di conoscenza.

Programma esteso

Il laboratorio è articolato in una parte introduttiva composta da alcune lezioni teoriche di inquadramento del tema e di presentazione di un caso studio (come viene utilizzata la conoscenza nelle politiche attive del lavoro) che saranno seguite a una parte di laboratorio che si strutturerà in esercitazioni in piccoli gruppi di casi specifici che saranno oggetto della prova finale del corso e del laboratorio. In questo modo gli studenti avranno la possibilità di affiancare riflessione critica e analisi di casi che mettano in luce i concetti e le dimensioni d’analisi esposti nella parte teorica.

Le esercitazioni e le discussioni collettive saranno orientate al diretto coinvolgimento dei partecipanti e strutturate in modo da agevolare l’interazione, l’intervento e il confronto a partire dai materiali a disposizione. La partecipazione attiva degli studenti, quindi, verrà costantemente incoraggiata e sarà oggetto di valutazione.

Bibliografia consigliata

Borghi V. e Giullari B, 2015, Trasformazioni delle basi informative e immaginazione sociologica. Rassegna Italiana di Sociologia, 3-4.

Busso S., 2015, What Works. Efficacia e quantificazione nelle politiche sociali in trasformazione. Rassegna Italiana di Sociologia, 3-4.

Espeland W.N. & Stevens M.L., 2008,A Sociology of Quantification. European Journal of Sociology, 49(3), 401-436.

Mozzana C., 2018, A matter of definitions: the profiling of people in Italian active labour market policies. Historical Social Research, 43(4).

Mozzana C., 2015, Standard in azione. L'evidence based medicine tra conoscenza scientifica e pratica medica. Rassegna Italiana di Sociologia, 3-4.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni in gruppo.