ULTERIORI CONOSCENZE LINGUISTICHE PER IL TURISMO - INGLESE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Docenti: 
Lingua: 
Inglese
Crediti: 
2
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
14
Prerequisiti: 

Gli studenti hanno già raggiunto il livello B2 (Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue Straniere / Common European Framework of Reference for Languages)

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova di accertamento è orale e verte sui seguenti argomenti trattati nella dispensa: ‘Laurea Magistrale in Economia del Turismo’, R. Anderson.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Il programma sviluppa le capacità orali degli studenti per discutere e esprimere le proprie opinioni sugli aspetti economici, ma anche sulla situazione attuale nel settore del turismo e del tempo libero. Gli obiettivi del corso saranno raggiunti attraverso un'attenta ricerca di varie tematiche del turismo che avranno luogo nel corso della ‘Lingua Inglese per le Scienze Turistiche’ (6cfu). Questo corso offre un approccio tematico all'acquisizione di strategie di scrittura, lettura e parlando in un settore specializzato di turismo, attivando le capacità passive degli studenti e consentendo loro di produrre linguaggi per affrontare materiali autentici in contesti professionali.

Contenuti

La dispensa - Lingua Inglese – ‘Laurea Magistrale in Economia del Turismo’, Dott. R Anderson. Disponibile sulla piattaforma di dott. Robin Anderson.

Programma esteso

Il processo di globalizzazione dei mercati ha determinato un forte impulso al prodotto “turismo”, ampliandone la gamma delle risorse e richiedendo a chi vi opera capacità professionali aggiornate e competenze sempre più sviluppate. Il turismo è uno dei settori portanti dell'economia italiana e diverrà sempre più importante con l'aumento del tempo libero e della mobilità geografica delle persone. La crescita del settore offre importanti occasioni di lavoro ma impone anche la formazione di operatori qualificati, in grado di comprendere e governare un mercato molto competitivo. Di fronte ad un mercato sempre più complesso e competitivo, in una realtà nella quale i consumatori/ turisti richiedono prodotti nuovi e personalizzati, le imprese turistiche devono affrontare un’innovazione culturale, organizzativa e gestionale tale da supportare un’offerta adeguata. Il mondo dell’ospitalità deve adeguarsi alla costante richiesta di miglioramento della qualità del servizio e deve essere in grado di misurare efficacia ed efficienza dei sistemi di gestione utilizzati in una prospettiva di crescita e sviluppo. Il percorso di studio porterà gli studenti a conoscere come gestire e organizzare i servizi turistici-culturali, con un focus particolare sulla territorialità, dalla sua comunicazione al turismo sostenibile. La padronanza della lingua inglese consente gli studenti di valorizzare loro capacità in ambito nazionale e internazionale.

Bibliografia consigliata

I testi verranno forniti in aula

Metodi didattici

lezione frontale