PSICOPATOLOGIA E NEUROPSICOLOGIA FORENSE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

La conoscenza delle basi teoriche della psicologia e neuropsicologia clinica e dei metodi delle neuroscienze cognitive è fondamentale per affrontare i contenuti del corso.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame è scritto, e ciascun modulo (Psicopatologia forense, Neuropsicologia forense) prevede una sezione di domande a risposta multipla, e una domanda aperta. Le domande sono volte ad accertare l’effettiva acquisizione delle conoscenze teoriche. I criteri di valutazione sono: la correttezza e completezza delle risposte, la capacità di argomentare criticamente. Completa la valutazione l’elaborato su un testo a scelta (opzionale).
L’esame scritto può essere integrato con una prova orale che verterà sugli argomenti di entrambi i moduli.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Disturbi psichiatrici e neurologici
di interesse forense.
• Valutazione del funzionamento psichico, cognitivo e comportamentale e modelli teorici di riferimento utili in ambito forense.
• L’approccio neurobiologico.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Aspetti giuridici della diagnosi psicopatologica e neuropsicologica.
• Strumenti di valutazione della psicopatologia e dei deficit cognitivi in ambito civile e penale.

Contenuti

Il corso offre una panoramica teorica e metodologica della psicopatologia e neuropsicologia forense con un approccio che include il recente contributo delle neuroscienze, affrontando i problemi pratici e teorici che caratterizzano la valutazione diagnostica delle funzioni psichiche e cognitive con finalità medico-legali.

Programma esteso

• Tipologia e contenuti della perizia in materia psicopatologica e neuropsicologica, e normativa di riferimento.
• Diagnosi e modelli di riferimento.
• Imputabilità.
• La simulazione della malattia mentale e dei deficit cognitivi
• La testistica psicodiagnostica in ambito forense.
• La psicopatia: psicopatologia, assessment e contributo delle neuroscienze
• L’approccio delle neuroscienze forensi.

Bibliografia consigliata

Fornari U., Trattato di psichiatria forense, UTET, 2018.
- Volterra V., Psichiatria forense, criminologia ed etica psichiatrica, Elsevier, Milano 2010
- Stracciari A., Bianchi A., Sartori G., Neuropsicologia forense, Il Mulino ed, 2010.
Informazioni dettagliate circa altro mteriale didattico saranno pubblicate sulla pagina e-learning associata al corso

Metodi didattici

Oltre alle lezioni frontali in aula, parte della didattica avverrà tramite esercitazioni pratico-cliniche sui temi trattati: discussione di casi forensi, esercitazioni sulle metodologie peritali.
Il materiale utile per lo studio (dispense delle lezioni, articoli scientifici, testi di approfondimento) viene reso disponibile sul sito e-learning del corso, affinché sia fruibile anche dagli studenti non-frequentanti.
Agli studenti che lo desiderano, viene data la possibilità di approfondire alcuni argomenti del corso, tramite la redazione di un elaborato su un testo che tratta un argomento specifico, suggerito dai docenti.