INDUSTRIAL ECONOMICS

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
63
Prerequisiti: 

Elementi di microeconomia e matematica.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

-Conoscenza e comprensione: Conoscenza della moderna economia e organizzazione industriale e analisi, anche attraverso i modelli di interazione strategica, dei comportamenti delle imprese e dei consumatori, per comprendere le grandezze che determinano la struttura e la dimensione dei mercati e delle imprese stesse. Analisi dei problemi di efficienza dovuti ai fallimenti del mercato e le conseguenti soluzioni attraverso l’intervento pubblico da parte delle autorità di regolazione e di tutela della concorrenza.
-Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Valutazione degli effetti delle principali strategie di comportamento delle imprese, nell’ambito dei diversi assetti di mercato, anche quando operano in un contesto internazionale. Capacità di identificare le politiche della regolazione antitrust più appropriate per la tutela della concorrenza.
-Abilità comunicative: Abilità di identificare, chiarire e discutere, in modo orale, scritto e con l’utilizzo dei mezzi informatici, le problematiche dei mercati che sono rilevanti ai fini degli interventi di regolazione e di tutela della concorrenza.

Contenuti

Il corso di Industrial Economics affronta i temi più significativi nell'ambito dell'Economia Industriale.
Scopo del corso è fornire gli strumenti d’analisi dei comportamenti delle imprese dotate di potere di mercato, in un contesto di monopolio e di oligopolio. Gli strumenti acquisiti consentiranno di comprendere le grandezze che determinano la struttura e la dimensione dei mercati nonché le caratteristiche delle imprese che in essi operano.

Programma esteso

MONOPOLIO
• Determinazione del prezzo
• Discriminazione del prezzo
• Controllo verticale
OLIGOPOLIO
• Modello di Bertrand
• Differenziazione orizzontale del prodotto
• Limiti alla capacità produttiva
• Interazione ripetuta
• Asimmetrie tra imprese
• Entrata ed equilibri di lungo periodo
• Entrata ed equilibri di breve periodo

Bibliografia consigliata

Motta M. e Polo M. (2005), “Antitrust. Economia e politica della concorrenza”, Il Mulino: Bologna
Polo M. (1993), “Teoria dell’oligopolio”, Il Mulino: Bologna
Tirole J. (1988), “Teoria dell’Organizzazione Industriale”, Hoepli: Milano

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni.