Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 8
Tipo: Lingua/Prova Finale

ESTETICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Nessuno in particolare

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame consisterà in un colloquio orale, in cui al Candidato verrà richiesto di esprimersi su un tema o un argomento che ritiene particolarmente importante e interessante per la sua formazione. Seguirà una discussione con il docente, destinata ad approfondire l’argomentazione e/ o a mettere in campo ulteriori argomenti di approfondimento.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

- Conoscenza: Capacità di analizzare e distinguere le diverse posizioni in merito all’argomento principale
- Argomentazione: Capacità di sostenere un’argomentazione il più possibile completa e coerente in merito

Contenuti

TITOLO: Edipo. Dal mito all’estetica.

Dall’epoca della sua rappresentazione in Arttene, verso la metà del V Secolo a.C. , la figura di Edipo ha continuato a vivere nella letteratura e nell’arte. Alla fine del XIX Secolo Freud ha segnato una tappa fondamentale in questo percorso, e Edipo è diventato un emblema della condizione psichica dell’individuo occidentale, al di là del tempo.
Il corso si propone di esaminare la natura del mito e di percorrere alcune delle sue tappe fino alle interpretazioni contemporanee. Che ne è oggi della figura di Edipo, in una situazione “post-edipica”?

Programma esteso

Il corso si divide in tre parti:
A- Parte introduttiva: Il mito in generale, e il mito oggi
B- Lettura e discussione del ciclo di Edipo, e in particolare dell’ Edipo Re
C- Alcune rilevanti interpretazioni contemporanee: Freud, Lévi-Strauss, Kerényi, Propp, Detienne, Vernant, Starobinski e altre.

Bibliografia consigliata

A – dispense (SARANNO DISPONIBILI PRESSO fronteretro, Viale Sarca 191)
B – F. Carmagnola, Il mito profanato, Meltemi
C – F. Duerrenmatt, La morte della Pizia, Adelphi
D – Sofocle - Edipo Re (ci sono varie traduzioni, per es.quella di Ungaretti, Oscar Mondadori, oppure Edipo Re, Edipo a Colono, trad. Lombardo radice, Einaudi)
E – P.P.Pasolini, Edipo re (1967)

Metodi didattici

- Lezione frontale
- Proiezione di film e documenti visivi
- Gruppi di lavoro su specifici temi e argomenti