Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 10
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

ETNOLINGUISTICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Buona conoscenza della Linguistica Generale.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova finale è composta di un esame scritto, basato sulle nozioni apprese durante il corso o ricavate dai saggi proposti nella bibliografia di accompagnamento, e di un eventuale esame orale –facoltativo - di ulteriore approfondimento. I candidati che superano la prova scritta potranno convalidare il voto immediatamente o, se lo desiderano, possono sostenere un colloquio.
Criteri di valutazione :
I metodi di verifica privilegiano la solidità delle competenze acquisite e la capacità degli studenti di analizzare etno- e sociolinguisticamente situazioni plurilingui e multiculturali.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Con questo insegnamento, con una auspicabilmente costante e partecipata frequenza alle lezioni, si intendono promuovere i seguenti apprendimenti, in termini di:
- Conoscenze e comprensione: gli studenti acquisiranno conoscenze di base, e tuttavia solide e sistematiche, dei temi e problemi dell’etnolinguistica e della sociolinguistica.
- Capacità di mettere in relazione conoscenze e modelli fra loro differenziati: gli studenti sapranno sintetizzare in modo efficace le conoscenze acquisite valorizzando le connessioni con le altre discipline linguistiche e socio- antropologiche
- Capacità di applicare conoscenze e modelli: gli studenti impareranno a usare i concetti e i temi dell’Etnolinguistica e della Sociolinguistica nell’analisi critica di contesti plurilingui e multiculturali nell’interazione sociale, sviluppando un’attitudine al confronto costruttivo fra realtà differenti e all’individuazione di reti di somiglianze e differenze; in particolare saranno in grado di interpretare in chiave etno- sociolinguistica le particolarità delle diverse lingue e culture con le quali vengono in contatto.
Sul versante dell’autonomia di giudizio e del rafforzamento delle abilità comunicative, l’insegnamento sollecita gli studenti a formulare in modo indipendente la propria opinione e ad argomentarla in modo efficace. La capacità di apprendimento è stimolata attraverso la partecipazione attiva alle lezioni, la presentazione e discussione dei materiali e dei casi studio forniti dal docente e attraverso percorsi di ricerca e approfondimento bibliografico dei concetti e dei temi affrontati, anche in vista della prova finale.

Contenuti

L’etnolinguistica indaga il rapporto tra i comportamenti linguistici codificati all’interno di gruppi sociali e il quadro socio-antropologico in cui tali comportamenti si manifestano, laddove la sociolinguistica studia la variazione linguistica in relazione alla condizioni sociali del parlante e delle comunità linguistiche.
Questo corso introduce ai concetti e ai temi di ricerca chiave dell’etnolinguistica e della sociolinguistica, in una prospettiva interdisciplinare che valorizza le connessioni con gli altri campi della ricerca linguistica e socio-antropologica, e incoraggia il riconoscimento di fenomeni e temi etno- e sociolinguistici all’interno dello studio delle lingue europee ed extraeuropee e della pratica linguistica quotidiana.

Programma esteso

L’etnolinguistica indaga il rapporto tra i comportamenti linguistici codificati all’interno di gruppi sociali e il quadro socio-antropologico in cui tali comportamenti si manifestano, laddove la sociolinguistica studia la variazione linguistica in relazione alla condizioni sociali del parlante e delle comunità linguistiche.
Questo corso introduce ai concetti e ai temi di ricerca chiave dell’etnolinguistica e della sociolinguistica, in una prospettiva interdisciplinare che valorizza le connessioni con gli altri campi della ricerca linguistica e socio-antropologica, e incoraggia il riconoscimento di fenomeni e temi etno- e sociolinguistici all’interno dello studio delle lingue europee ed extraeuropee e della pratica linguistica quotidiana.

Bibliografia consigliata

- Giorgio Raimondo Cardona, Introduzione all’Etnolinguistica, Torino, UTET 2006
- Gaetano Berruto, Fondamenti di Sociolinguistica, Bari: Laterza 1995
- Stefania Giannini, Stefania Scaglione (acd), Introduzione alla sociolinguistica, Roma: Carocci 2003
- Gabriele Iannàccaro, Vincenzo Matera (acd), La lingua come cultura, Torino: UTET 2009
- Gabriele Iannàccaro, Vittorio Dell'Aquila, La pianificazione linguistica. Lingue, società, istituzioni, Roma: Carocci 2004

Metodi didattici

La didattica è basata su lezioni frontali e dialogate, con proiezione e discussione di immagini e analisi di esempi concreti e casi di studio tratti dalle situazioni etno- e sociolinguistiche europee e non europee.