CULTURE E SOCIETA' DELLA CINA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno. Non è richiesta alcuna conoscenza della lingua cinese

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta. Agli studenti verrà richiesto di produrre un elaborato scritto che può riguardare sia aspetti teorici (per es. concetti fondamentali della medicina tradizionale cinese; comparazioni fra sistemi medici; analisi critica di casi di integrazione fra medicina tradizionale cinese e medicina occidentale; tecniche del corpo; aspetti istituzionali e normativi del pluralismo medico), sia lo studio di un caso (es. su specialisti o utenti della medicina tradizionale cinese, sugli itinerari terapeutici). Il paper dovrà comunque essere concordato (anche via mail) con il docente.
L'elaborato potrà essere scritto in lingua italiana o inglese e non dovrà superare le 7.000 parole.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Attraverso lo studio della medicina tradizionale cinese il corso intende fornire strumenti concettuali utili alla comprensione delle culture e delle società della Cina e, più in generale, del rapporto fra culture nelle società contemporanee.

Contenuti

Il corso discute criticamente il concetto di pluralismo medico a partire dai processi di formazione della medicina tradizionale cinese, dalla sua invenzione in un contesto segnato dalla Rivoluzione e dai processi di costruzione nazionale, alla sua globalizzazione contemporanea. Analizza il rapporto storico fra dinamiche di ibridazione, pratiche di standardizzazione e politiche di istituzionalizzazione.

Programma esteso

Il discorso incrocia diverse prospettive che rimandano, principalmente, agli strumenti concettuali dell’antropologia medica, della filosofia e dell’antropologia della religione. Si concentra sull’analisi del pluralismo medico, del rapporto fra medicina tradizionale cinese, biomedicina e medicine dei principali gruppi etnici ufficialmente riconosciuti dallo Stato cinese. Cerca di individuare le sfide epistemologiche, teoriche e pratiche che propone. Da un lato le lezioni si indirizzano a fornire strumenti concettuali utili alla comprensione dei sistemi medici in Cina. Dall’altro intende indirizzare e accompagnare gli studenti nell’elaborazione della prova finale scritta. In aula verranno discusse le proposte di ricerca, sia nelle loro articolazioni teoriche, sia negli eventuali studi dei casi.

Questi i principali argomenti:
i. Pensiero cinese e scienza moderna: l’analisi del testo Yi Jing.
ii. La formazione della medicina tradizionale cinese: ibridazioni e purificazioni.
iii. Processi di standardizzazione e istituzionalizzazione della medicina tradizionale cinese: i concetti fondamentali.
iv. Processi identitari: modernizzazione, nation-bulding e nuova scienza cinese.
v. Il pluralismo medico dentro e fuori la Cina.

Bibliografia consigliata

Malighetti R.. 2014, Antropologie dalla Cina, SEID, Firenze.

Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno discusse in relazione al tema scelto per l'elaborato finale, sviluppato insieme al docente e agli altri studenti durante il corso.

Metodi didattici

Lezione frontale e dialogata con uso di power point.
Visione, analisi e discussione di audiovisivi e siti internet.
Lettura, analisi e discussione di saggi selezionati con un approccio seminariale.

Contatti/Altre informazioni

Non è richiesta alcuna conoscenza della lingua cinese