CULTURE E SOCIETÀ DEL PACIFICO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Conoscenza dell’Inglese

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

FREQUENTANTI
L’accertamento in itinere avviene tramite la discussione in aula del materiale video visionato e dei saggi proposti di volta in volta.
La prova finale consisterà in una breve recensione scritta di una monografia etnografica a scelta (da inviare via e-mail alla docente una settimana prima dell'orale),
Durante l'esame orale gli studenti potranno proporre e discutere il materiale in programma, mettendolo in relazione con quello che hanno appreso dalla lettura dettagliata della monografia.
Con successive domande il docente verificherà le conoscenze acquisite e il livello di padronanza critica raggiunto.
NON FREQUENTANTI
La frequenza e l’attiva partecipazione alle lezioni sono raccomandati. Per gli studenti impossibilitati a frequentare il programma è, nelle sue linee generali e nella bibliografia, lo stesso previsto per i frequentanti.
Al fine dell’adeguata preparazione dell’esame, gli studenti sono invitati a contattare il docente per un colloquio orientativo.
La prova finale consisterà in una breve recensione scritta di una monografia etnografica a scelta (da inviare via e-mail alla docente una settimana prima dell'orale). Con successive domande il docente verificherà le conoscenze acquisite, la capacità di e il livello di padronanza critica raggiunto.
L’esame orale per i non frequentanti prevede, oltre alla discussione della recensione scritta della monografia a scelta, una più approfondita verifica dei saggi proposti dal corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
: Gli studenti acquisiranno conoscenze sui temi e problemi dell’antropologia sociale e culturale con particolare riferimento agli studi antropologici condotti nell’aera della Melanesia e con riferimenti comparativi alle aree polinesiana, micronesiana e australiana. Sapranno individuare le diverse metodologie sperimentate e le influenze teoriche sviluppate dagli antropologi che hanno contribuito alla costruzione della disciplina tramite studi etnografici di popolazioni dell’Oceania.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione: 
Gli studenti sono incoraggiati a riconoscere e applicare concetti e temi dell’antropologia nell’analisi di società e culture dell’Oceania, sviluppando capacità di confronto e di analisi comparativa.

 L’insegnamento inoltre sollecita gli studenti a formulare in modo indipendente la propria opinione e ad argomentarla in modo efficace, sia oralmente che attraverso la scrittura. La capacità di apprendimento è stimolata attraverso la partecipazione attiva alle lezioni, i seminari, la presentazione e discussione dei materiali forniti dalla docente e la visione critica ed ‘etnografica’ dei materiali video.

 Obiettivi del corso sono anche la promozione dell’autonomia di giudizio sia in riferimento a questioni teoriche che a situazioni concrete, il rafforzamento della abilità comunicative (capacità di variare registro espressivo a seconda degli interlocutori, del media utilizzato, delle tematiche e delle situazioni) e delle capacità di ricerca e apprendimento, anche tramite la ricerca di materiale attinente usando strumenti di ricerca disponibili.

Contenuti

Sebbene ospiti una piccola parte della popolazione mondiale, l’Oceania comprende più di un quarto delle lingue parlate sulla terra, indice della diversità culturale che caratterizza questo continente. 
Il corso tratterà le esperienze, le pratiche e le credenze di diverse comunità indigene del Pacifico in una prospettiva multidisciplinare per contestualizzarle nella storia della colonizzazione, della decolonizzazione tuttora in corso, e dei processi culturali contemporanei legati ai fenomeni globali.

Programma esteso

Dopo un’introduzione alla suddivisione in aree geo-culturali del Pacifico, suddivisioni che risalgono al periodo delle esplorazioni europee dell’area ma che tuttora condizionano il ‘sapere’ occidentale su di essa, il corso si articolerà attorno a temi classici e nuovi dell’antropologia dell’Oceania, collocandoli nel dibattito contemporaneo e confrontandosi con una sempre maggiore partecipazione da parte di attori indigeni alla costruzione del sapere sulle proprie società e culture.
Un’attenzione particolare sarà rivolta alla Melanesia, con riflessioni comparative basate su materiale etnografico relativo agli indigeni australiani, polinesiani e micronesiani, per individuare differenze e continuità sociali e culturali nell’area in considerazione.

 Tra i temi considerati:

 Migrazioni preistoriche, esplorazioni occidentali, colonizzazione e decolonizzazione nella definizione dell’Oceania
Incontri/scontri tra culture e l’indigenizzazione della modernità
Il dono e la reciprocità nelle culture relazionali; 
Leadership e strutture sociali a confronto
I; conflitti nelle società pre- e post coloniali
; Trasformazioni religiose e conflitti morali dall’evangelizzazione ad oggi
; Relazioni di genere nei contesti quotidiani e rituali delle società del Pacifico; 
Arte, turismo, tradizione e creatività come agentività indigena.

Bibliografia consigliata

1) Gnecchi Ruscone E., Paini Anna. (a cura) “Antropologia dell’ Oceania” 2009, Raffaello Cortina Editore.
2) Una serie di saggi brevi (elenco fornito dal docente all’inizio del corso).
3) Monografia etnografica a scelta (da confermare con docente)

Metodi didattici

1. Lezione frontale.

2. Visione di film etnografici.

3. Analisi e discussione seminariale del materiale audiovisivo e dei saggi proposti da leggere per ogni lezione.

Contatti/Altre informazioni

Le schede della prova scritta saranno da inviare via mail, 7 giorni. prima dell’orale all’indirizzo elisabetta.gnecchi@unimib.it oppure libigr@gmail.com