Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro

SOCIOLOGIA DEI FENOMENI RELIGIOSI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Non sono richiesti particolari requisiti.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Modalità d’esame prescelta per l’emergenza Covid-19

Per la sessione estiva (giugno-luglio 2020):

1) rimane valida per gli studenti frequentanti la possibilità di presentare una tesina di fine corso.

2) Esame orale (tramite Webex) facendo riferimento alla bibliografia pubblicata sulla pagina Moodle.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti di base per l'analisi sociologica dei fenomeni religiosi, in particolare nelle forme in cui essi si manifestano nel mondo contemporaneo. Attraverso la conoscenza delle teorie classiche e delle teorie più recenti, gli studenti saranno in grado di costruire progetti di ricerca sul ruolo culturale, sociale e politico dei fenomeni religiosi in relazione alla realtà sociale contemporanea.

Contenuti

Il programma si articola in due parti. Nella prima si discuteranno le principali teorie sociologiche, dai classici a quelle più recenti. La seconda parte si concentrerà sulle forme di vita religiosa nelle società contemporanee, sulle forme del sacro e delle spiritualità alternative, sui processi di cambiamento e adattamento in relazione alle dinamiche della secolarizzazione in un mondo globalizzato.

Programma esteso

Prima parte: le questioni teoriche.

1) presentazione e discussione di alcune principali teorie classiche della sociologia delle religioni

2) presentazione e discussione di alcune principali teorie contemporanee

Seconda parte: le trasformazioni del religioso contemporaneo (approfondimenti e ricerche)

1) secolarizzazione e pluralismo religioso

2) religioni e sfera pubblica

3) forme di individualismo religioso

4) fondamentalismi e spiritualità alternative

5) mediatizzazione del religioso

Bibliografia consigliata

P. Berger, G. Davie, E. Fokas, America religiosa, Europa laica? Perché il secolarismo europeo è un’eccezione, il Mulino, Bologna, 2010.

P. Berger, Una gloria remota. Avere fede nell’epoca del pluralismo, il Mulino, Bologna, 1994.

José Casanova, Oltre la secolarizzazione. Le religioni alla riconquista della sfera pubblica, il Mulino, Bologna, 2000.

P. Heelas, L. Woodhead, The Spiritual Revolution. Why Religion is Giving Way to Spirituality, Blackwell, 2005.

G. Almond, R. Scott Appleby, E. Sivan, Religioni forti. L’avanzata dei fondamentalismi sulla scena mondiale, il Mulino, Bologna, 2006.

Lorne Dawson, I nuovi movimenti religiosi, il Mulino, Bologna.

P. Norris, R. Inglehart, Sacro e secolare. Religione e politica nel mondo globalizzato, il Mulino, Bologna, 2007.

Thomas Luckmann, La religione invisibile, il Mulino, Bologna, 1969.

D. Hervieu-Léger, Il pellegrino e il convertito. La religione in movimento, il Mulino, Bologna, 2003

Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite durante il corso

Metodi didattici

Lezioni, ricerche individuali e di gruppo, discussioni in aula