Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 10
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 8

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

ISTITUZIONI DI CULTURA CINESE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Nessuno

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale. La prova consiste nella presentazione di un argomento a scelta da parte del candidato seguita da due o tre domande inerenti a tutti gli argomenti trattati durante il corso, nei libri di testo adottati e nelle letture assegnate. La prova intende accertare le conoscenze storiche e le capacità critiche dello studente, nonché le sue capacità espressive. Sarà inoltre valutata l’attiva partecipazione ai lavori di gruppo e alle attività svolte in aula.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire agli studenti le competenze di base e le abilità fondamentali necessarie per lo studio e la comprensione della cultura cinese nel suo complesso. Al termine del percorso formativo gli studenti saranno in grado di orientarsi attraverso tutta la storia cinese, sapendo collocare gli eventi studiati e sviluppando collegamenti logici. A tale scopo, verrà loro richiesto studio individuale e lavoro di approfondimento, oltre a una vivace partecipazione alle lezioni. Inoltre, gli apprendenti svilupperanno capacità critiche e abilità comunicative anche attraverso presentazioni in aula in piccoli gruppi. Infine, l’analisi di fonti primarie (in traduzione) e secondarie permetterà loro di integrare conoscenze teoriche ed empiriche.

Contenuti

Il corso ha come obiettivo principale quello di fornire strumenti utili per comprendere la Cina contemporanea attraverso l’acquisizione di fondamentali conoscenze sull’evoluzione della storia, dei sistemi di pensiero, delle dinamiche culturali e delle strutture sociali, politiche e istituzionali del paese dalle origini fino ai giorni nostri.

Programma esteso

Il corso è organizzato in 2 moduli relativi a: 1) cultura tradizionale; 2) cultura moderna e Cina del XXI secolo

Il primo modulo traccia un profilo generale dell’evoluzione storica e culturale del periodo che va dalla Cina antica fino alle Guerre dell’Oppio, focalizzandosi in particolare sulla costruzione della “identità cinese”, dalle origini del sistema di scrittura ai fondamenti del patrimonio filosofico e letterario.

Il secondo modulo affronta il tema dei radicali cambiamenti avvenuti in Cina in seguito all’incontro/scontro con l’Occidente e segue il percorso delle principali evoluzioni storiche e profonde trasformazioni che, attraverso tutto il XX secolo, hanno portato il paese a raggiungere l’attuale status di grande potenza mondiale. Alla luce delle conoscenze di base acquisite, si analizzeranno le principali caratteristiche del sistema politico e di governo della Repubblica popolare cinese, stimolando l’approfondimento di temi legati ai principali sviluppi culturali, politici ed economici che interessano la Cina del XXI secolo.

Bibliografia consigliata

Bibliografia obbligatoria per frequentanti

Lavagnino A.C., Pozzi S., Cultura cinese. Segno, scrittura e civiltà, Roma, Carocci editore, 2013.

Lavagnino A.C., Mottura B., Cina e modernità. Cultura e istituzioni dalle Guerre dell’oppio ad oggi, Roma, Carocci editore, 2016.

Materiali multimediali
Podcast: https://www.spreaker.com/show/riscio

Bibliografia consigliata per frequentanti

Roberts J.A.G., Storia della Cina, Bologna, Il Mulino, 2013 (terza edizione).

Letture obbligatorie per frequentanti

1.Una lettura a scelta tra le tre seguenti:
• Jin Ping Mei (Chin P’ing Mei), Romanzo erotico cinese del sec. XVI (trad. di P. Jahier, dalla versione inglese di A. Waley), 2 voll., Milano, Feltrinelli, 1980 oppure Torino, Einaudi, 1955.
• Wu Ch’êng-ên, Lo scimmiotto (trad. di A. Motti, dalla versione inglese di A. Waley), Torino, Einaudi, 1982 oppure Milano, Adelphi, 2009 (quinta edizione).
• Cao Xueqin (Ts’ao Hsüeh-Ch’in), Il sogno della camera rossa (trad. di E. Masi), Milano, BUR, 2008.

2. Buck P. S., Vento dell'est, vento dell'ovest. Saga di una famiglia cinese, Milano, Mondadori, 2014.
3. Yu Hua, Vivere, Milano, Feltrinelli, 2018 (quarta edizione).

Bibliografia obbligatoria per non frequentanti

Lavagnino A.C., Pozzi S., Cultura cinese. Segno, scrittura e civiltà, Roma, Carocci editore, 2013.

Lavagnino A.C., Mottura B., Cina e modernità. Cultura e istituzioni dalle Guerre dell’oppio ad oggi, Roma, Carocci editore, 2016.

Roberts J.A.G., Storia della Cina, Bologna, Il Mulino, 2013 (terza edizione).

Materiali multimediali
Podcast: https://www.spreaker.com/show/riscio

Letture obbligatorie per non frequentanti

1. Una lettura a scelta tra le tre seguenti:
• Jin Ping Mei (Chin P’ing Mei), Romanzo erotico cinese del sec. XVI (trad. di P. Jahier, dalla versione inglese di A. Waley), 2 voll., Milano, Feltrinelli, 1980 oppure Torino, Einaudi, 1955.
• Wu Ch’êng-ên, Lo scimmiotto (trad. di A. Motti, dalla versione inglese di A. Waley), Torino, Einaudi, 1982 oppure Milano, Adelphi, 2009 (quinta edizione).
• Cao Xueqin (Ts’ao Hsüeh-Ch’in), Il sogno della camera rossa (trad. di E. Masi), Milano, BUR, 2008.
2. Buck P. S., Vento dell'est, vento dell'ovest. Saga di una famiglia cinese, Milano, Mondadori, 2014.
3. Yu Hua, Vivere, Milano, Feltrinelli, 2018 (quarta edizione).

Metodi didattici

Lezioni frontali, lavori di gruppo e presentazioni.