Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 7
Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 8

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 18
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

CITOLOGIA E ANATOMIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
100
Prerequisiti: 

Nozioni di base di biologia.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Scritto e orale.
Poiché il Corso è suddiviso in due moduli, sono previste due prove scritte: la prima relativa ai contenuti del modulo di Citologia e Istologia, la seconda ai contenuti del modulo di Anatomia Comparata.
La prova scritta relativa al primo modulo riguarderà i concetti base di Citologia e Istologia, accompagnati dal riconoscimento di campioni istologici.
La prova scritta relativa al secondo modulo riguarderà i contenuti di Anatomia Comparata.
Il superamento della prova scritta del modulo di Citologia e Istologia permetterà allo studente di acceder alla seconda prova scritta relativa al modulo di Anatomia Comparata. Entrambe le prove si svolgeranno in aula di calcolo (piattaforma Perception).
Alle due prove scritte di sbarramento (i voti non fanno media con quello finale) farà seguito la prova orale. Lo scopo è quello di verificare le capacità di collegamento tra i diversi argomenti trattati.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’insegnamento è suddiviso in due moduli: Citologia e Istologia (primo modulo) e Anatomia Comparata (secondo modulo).
I contenuti del modulo di Citologia e Istologia forniranno allo studente le conoscenze morfo-funzionali di base della cellula eucariotica animale e dei suoi componenti subcellulari e conoscenze relative all’organizzazione dei tessuti. Le lezioni frontali saranno affiancate dall’attività di laboratorio obbligatoria in cui verranno fornite le informazioni teorico-tecniche per l’allestimento di preparati istologici. Inoltre, l’utilizzo del microscopio ottico permetterà di osservare preparati istologici al fine di riconoscere la struttura dei tessuti e le loro associazioni. Queste conoscenze saranno propedeutiche ai contenuti del modulo di Anatomia Comparata.
Il modulo di Anatomia Comparata è suddiviso in due parti: la prima parte fornirà allo studente i concetti base relativi alle principali tappe che regolano lo sviluppo dei Vertebrati (dalla fecondazione all’organogenesi), per capire la derivazione embrionale di organi, apparati e sistemi. La seconda parte fornirà allo studente nozioni relative all’anatomia e biologia dei Vertebrati in chiave funzionale ed evolutiva. Alle nozioni teoriche fornite in aula, farà seguito l’esperienza di laboratorio al microscopio, per l’osservazione di tessuti biologici e tramite un metodo comparativo si procederà a considerare l’organizzazione anatomica con gli aspetti funzionali ed evolutivi.

Contenuti

Il modulo di Citologia e Istologia affronta lo studio della cellula eucariote animale e degli organelli che la caratterizzano in termini morfo-funzionali a cui farà seguito lo studio dei tessuti.
Il modulo di Anatomia comparata affronta, mediante metodo comparativo, l’organizzazione anatomica di Vertebrati considerando gli aspetti funzionali ed evolutivi

Programma esteso

Modulo di Citologia e Istologia
Elementi di citologia
1. Il mondo della cellula. Morfologia della cellula procariote ed eucariote. Gerarchia e complessità dell’organizzazione biologica.
2. Struttura e funzione delle macromolecole. Carboidrati, proteine, lipidi e acidi nucleici
3. Struttura e funzione delle membrane biologiche. Trasporto passivo. Trasporto attivo.
4. Sistemi di membrane intracellulari. Struttura e funzione del reticolo e dell’apparato del Golgi. Lisosomi, perossisomi e controllo del destino delle proteine sintetizzate
5. I mitocondri. Morfologia e loro funzione
6. Il citoscheletro. Microtubuli, microfilamenti e filamenti intermedi. Rapporto tra citoscheletro e altre strutture cellulari. Le giunzioni
7. Il nucleo: Morfologia. Involucro nucleare e traffico nucleo-citoplasma. Dal DNA al cromosoma: organizzazione. Cenni sulla duplicazione del DNA. Struttura del nucleolo e sua funzione.
8. Trascrizione e traduzione dell’informazione genica. Cenni sulla struttura degli RNA. Codice genetico: definizione. Cenni sui meccanismi che regolano la traduzione
9. La riproduzione cellulare. Le fasi del ciclo cellulare: cenni. La fase M: tappe della mitosi e citocinesi. La meiosi: le tappe che la regolano e suo significatobiologico.
Laboratorio: Elementi di Istologia
- Il microscopio. Allestimento di preparati istologici.
- Tessuti epiteliali: epiteli di rivestimento, epiteli ghiandolari.
- I Tessuti a funzione trofo-meccanica: tessuto connettivo propriamente detto (lasso, denso.), cartilagine, tessuto osseo, tessuto adiposo.
- I Tessuti muscolari: tessuto muscolare liscio, scheletrico e cardiaco.
- Sangue.
- Tessuto nervoso.
I seguenti argomenti saranno approfonditi con l’osservazione al microscopio ottico di preparati istologici
Modulo di Anatomia Comparata
- Principi generali di embriologia. Dallo zigote all’embrione: segmentazione; gastrulazione; organogenesi.
- Classificazione e principali caratteristiche delle varie classi di Vertebrati e loro progressiva evoluzione.
- Organizzazione gerarchica: cellula-tessuti-organi- apparati/sistemi-organismo.
- Apparato tegumentario: aspetti funzionali e strutturali generali. il tegumento e i suoi derivati nei Vertebrati (scaglie, squame, penne, peli e ghiandole). Pigmentazione cutanea.
- Apparato digerente: caratteristiche generali del tubo digerente nei Vertebrati, aspetti microscopici e funzione dei diversi tratti del tubo digerente (esofago, stomaco, intestino). Fegato e pancreas: morfologia, funzione e relazione con l’apparato digerente.
- Apparato respiratorio: caratteristiche generali nei Vertebrati (branchie e polmoni) e sua evoluzione nei tetrapodi.
- Apparato uro-genitale: anatomia ed evoluzione dell’apparato escretore nei Vertebrati. L’unità funzionale del rene: aspetti microscopici. Aspetti strutturali del testicolo (cistico e tubulare) e dell’ovaio (sacciforme e parenchimatoso)
Laboratorio: Anatomia microscopica
Osservazione microscopica di preparati isto-anatomici relativi agli argomenti affrontati a lezione

Bibliografia consigliata

Libri di testo consigliati per gli argomenti di:
Citologia A scelta lo studente può scegliere uno dei seguenti testi:
- Biologia cellulare e molecolare. Concetti ed esperimenti. G. Karp edito EdiSes
- L’essenziale di biologia molecolare della cellula. Alberts B., et al. edito da Zanichelli (versione cartacea-versione elettronica
- Cellule. G. Lewin, edito Zanichelli
Articoli scientifici e materiale didattico segnalati dal docente.
Istologia:
- Istologia ed elementi di anatomia microscopica - Dalle Donne et al., edito EdiSES. II edizione
Anatomia Comparata
Manuale di Anatomia comparata. E. Giavini, E. Menegola. edito da EdiSes
Testo di Istologia utilizzate nel precedente semestre.
Tutte le slides sono disponibili alla pagina web Moodle

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Per entrambi i moduli l’attività didattica sarà organizzata in lezioni frontali e attività di laboratorio.
Per entrambi i moduli è prevista attività di tutoraggio.

Contatti/Altre informazioni

Orario di ricevimento
Su appuntamento previa richiesta all’indirizzo e-mail: anita.colombo@unimib.it