Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 7
Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 8

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 18
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

ZOOLOGIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
66
Prerequisiti: 

Nozioni di base di biologia, citologia e istologia.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta di ammissione (il cui voto non fa media con quello finale) e prova orale.

Le due prove sono contestuali: in genere al mattino la prova scritta e nella tarda mattinata/pomeriggio quella orale.

La prova scritta consiste di 40-50 quesiti in forma di test informatizzato. Le prime 20 domande sono volte alla valutazione di conoscenze di base, introduttive della zoologia. Le successive 10 domande sono invece relative alla struttura e fisiologia delle funzioni animali. Le ultime 10-20 domande sono relative ai gruppi tassonomici.

La prova orale parte da 2 foto di un animali appartenenti ai gruppi studiati (in genere un protostomo e un deuterostomo). Dopo la loro identificazione vengono richieste le caratteristiche generali del gruppo di appartenenza. Seguono altre 2 domande su aspetti generali del programma volti a valutare la comprensione della fisiologia ed evoluzione degli organismi viventi.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Scopo principale dell'insegnamento è quello di presentare l’organizzazione, il funzionamento e l’evoluzione degli organismi animali.
Un importante obiettivo sarà quello del riconoscimento visivo dei principali gruppi che costituiscono la biodiversità animale.
A corredo della didattica frontale verranno affiancate esperienze di laboratorio obbligatorie per osservare diversi organismi trattati a lezione.

Contenuti

La zoologia si occupa dello studio degli animali.
Ci sono molte modalità con cui questo insegnamento potrebbe essere trattato. Nell'insegnamento erogato presso il nostro corso di laurea la tassonomia sarà ridotta all'essenziale, mentre maggiore attenzione verrà posta sull'evoluzione dei piani corporei degli animali.
Potremmo considerare questo insegnamento come una zoologia comparativa, in cui verrà osservato il cambiamento dei singoli sistemi nella storia evolutiva degli animali.

Programma esteso

Introduzione. Che cos’è la Zoologia?
L’evoluzione degli organismi viventi. Omologia e analogia.
La comparsa della multicellularità.
Il bauplan di un animale. Modelli strutturali corporei degli animali. Simmetria. Cavità del corpo. Metameria. Cefalizzazione.
Diversità animale: “Protozoi”; poriferi; comparsa ed evoluzione della multicellularità; cnidari; ctenofori; platelminti; pseudocelomati (nematodi e rotiferi); molluschi, anellidi, panartropodi; lofoforati, echinodermi; origine ed evoluzione dei cordati; evoluzione dei vertebrati.
Zoologia comparativa. I diversi sistemi corporei saranno osservati nella loro evoluzione dalle forme più semplici a quelle derivate.

Bibliografia consigliata

Libro di testo: Hickman et al. “Diversità animale” – McGraw-Hill.
Presentazioni e video mostrati a lezione disponibili sulla piattaforma di e-learning.
Per una buona preparazione dell’esame si consiglia di osservare molte fotografie degli organismi e delle strutture studiate. Per questo si può semplicemente utilizzare la funzione di ricerca per immagini dei browser e risorse come YouTube.
Per conoscere la biodiversità della fauna italiana: http://www.faunaitalia.it/
Per informazioni aggiornate sui temi dell’evoluzione: http://pikaia.eu/

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali e laboratori pratici obbligatori.
Attività di tutoraggio disponibili.

Contatti/Altre informazioni

Orario di ricevimento
Su appuntamento scrivendo a maurizio.casiraghi@unimib.it