IMMUNOLOGIA APPLICATA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Si richiede la conoscenza dell'Immunologia di base.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Gli studenti verranno valutati con esame scritto ed orale.
L'esame scritto consiste nella scrittura di una review. A partire dagli argomenti trattati nel corso, gli studenti devono scrivere una review.
All'orale la review viene corretta e gli argomenti approfonditi.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di approfondire gli aspetti molecolari delle alterazioni della funzione protettiva di base del sistema immunitario. In particolare saranno approfonditi argomenti quali l’immunometabolismo, l’autoimmunità, le malattie infiammatorie dell'intestino, il rigetto dei trapianti e l’immunosorveglianza verso i tumori. Il corso si propone anche di approfondire gli aspetti molecolari sulla modulazione della risposta immunitaria per combattere le infezioni con particolare riguardo ai sistemi di sviluppo di nuovi approcci immunoterapeutici. I vari settori saranno approfonditi sia mediante discussione di articoli originali che mediante lezioni monografiche.

Contenuti

sottocapitolo 1: reazioni di ipersensibilità
sottocapitolo 2: l’autoimmunità e le malattie autoimmuni
sottocapitolo 3: immunodeficienze congenite ed acquisite
sottocapitolo 4: rigetto dei trapianti
sottocapitolo 5: immunità e tumori
sottocapitolo 6: immunometabolismo

Programma esteso

sottocapitolo 1: reazioni di ipersensibilità
Descrizione: Classificazione. Ipersensibilità di tipo anafilattico, citotossico, da immunocomplessi e ritardata. Eziologia, patogenesi, principali manifestazioni. vaccini anti-allergie

sottocapitolo 2: l’autoimmunità e le malattie autoimmuni
Descrizione: ipotesi eziopatogenetiche più accreditate. il molecular mimicry e l’esempio della cheratite erpetica stromale. Classificazione delle malattie autoimmuni, malattie sistemiche e organo-specifiche. Modelli animali sperimentali di malattie autoimmuni, vantaggi e limiti. Rapporti tra fenotipo HLA e frequenza di malattie autoimmuni.

sottocapitolo 3: immunodeficienze congenite ed acquisite
Descrizione: Deficit del compartimento T. Deficit del compartimento B. Deficit combinati B e T. Difetti delle cellule del sistema immunitario innato. Le implicazioni biologiche derivanti dallo studio dei mutanti umani naturali. la sindrome da immunodeficienza acqusita (AIDS).

sottocapitolo 4: rigetto dei trapianti
Descrizione: Immunologia dei trapianti: il trapianto allogenico, basi molecolari e cellulari del riconoscimento degli alloantigeni; meccanismi effettori del rigetto di trapianto;
immunosoppressione

sottocapitolo 5: immunità e tumori
Descrizione: Il controllo immunologico dei tumori: antigenicità dei tumori e immunità antitumorale; meccanismi di evasione della risposta immune da parte dei tumori; immunoterapia dei tumori

sottocapitolo 6: immunometabolismo
Descrizione: il metabolismo delle cellule del sistema immunitario; immunometabolismo dei linfociti; immunometabolismo delle fagociti; immunometabolismo delle cellule tumorali

Bibliografia consigliata

Lucidi del docente, articoli originali, Testo di riferimento: ImmunoBiology, The immune system in health and disease- Janeway, Traves- (ultima edizione inglese oppure ultima edizione della traduzione italiana, Piccin)

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni monografiche e discussione in aula di articoli originali.

Contatti/Altre informazioni

Orario di ricevimento
A richiesta in seguito ad invio di una email al Docente.