Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 23
Tipo: Lingua/Prova Finale

CAMBIAMENTI CLIMATICI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
54
Prerequisiti: 

Chimica dell’atmosfera e Fisica dell’atmosfera.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale diviso in due parti. La prima prevede l'analisi della relazione scritta (10-15 pagine) che lo studente prepara su uno degli argomenti attinenti al corso. La seconda parte prevede due domande sul programma del corso, ed il voto è dato dalla media delle due parti.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Permettere allo studente di comprendere i meccanismi che sostengono i cambiamenti climatici e di poter valutare, a differente scala, gli impatti sui sistemi naturali ed antropici.

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà avere acquisito le seguenti competenze:

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE. Avere una conoscenza di base del funzionamento del sistema climatico e delle sue modificazioni sia di origine naturale sia antropica.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE. Applicare le conoscenze tecniche alla comprensione specifica degli aspetti fisico-chimico-modellistico legati al cambiamento climatico.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO. Imparare a leggere criticamente le complesse interazioni tra i vari ambienti ed il cambiamento climatico, con particolare attenzione alle diverse possibili interazioni con l'atmosfera.

ABILITÀ COMUNICATIVE. Dimostrare l'acquisizione di un lessico corretto e di sapere esporre i contenuti essenziali della materia in modo chiaro e maturo.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO. Essere in grado di affrontare lo studio di libri di testo avanzati, report tecnici e articoli scientifici, per lo più in lingua inglese, prodotti da centri di ricerca, governi e organizzazioni internazionali, relativi ai fenomeni climatici e alle politiche di mitigazione e adattamento.

Contenuti

Basi fisiche dei cambiamenti climatici. Meccanismi di retroazione nel sistema Terra. Vulnerabilità, impatti, adattamento e mitigazione. Scienza dei cambiamenti climatici nel panorama dei trattati internazionali sul clima.

Programma esteso

Si intende fornire agli studenti strumenti di comprensione ed analisi degli effetti dei cambiamenti climatici a scala globale e regionale. A valle della acquisizione di basi scientifiche sul clima verranno sviluppate tematiche inerenti agli impatti dei cambiamenti climatici sui sistemi naturali ed antropizzati, sui concetti etici, economici ed energetici relativi e come integrare i dati di emissioni con le possibili soluzioni che vengono prospettate.

La prima parte del corso (Cambiamenti Climatici), basata su lezioni frontali, è interamente dedicata alle basi scientifiche dei cambiamenti climatici. In questo modulo, gli studenti apprenderanno i meccanismi che sono alla base del funzionamento del Sistema climatico della Terra e dell’effetto serra, a valutare i dati presentati, ed a trarre conclusioni sulle cause dei cambiamenti climatici. Gli argomenti trattati includono l’analisi delle diverse componenti del sistema climatico (atmosfera, oceani, terre emerse, criosfera, biosfera), i meccanismi di retroazione nel sistema climatico, l’effetto serra, il bilancio energetico globale, il ciclo del carbonio, gli aerosol, ecc.

La seconda parte del corso (Cambiamenti Climatici Lab) offre agli studenti la possibilità di approfondimento su alcune delle tematiche presentate durante la prima parte del corso, nonché di collocare la scienza dei cambiamenti climatici nel più ampio contesto del dibattito internazionale sul tema. Gli argomenti trattati includono : gli strumenti della ricercar sul clima (osservazioni dell’era strumentale e da archivi paleoclimatici, modelli climatici, proiezioni climatiche future) ; gli impatti legati ai cambiamenti climatici (vulnerabilità, impatti, adattamento, mitigazione) ; attori internazionali e negoziati nel dibatto sui cambiamenti climatici (UNFCCC, IPCC, Protocollo di Kyoto, accordi di Parigi). La didattica è condotta con modalità mista, che include lezioni frontali, esercizi individuali o a piccoli gruppi, e discussioni a piccoli gruppi e a livello dell’intera classe.

Bibliografia consigliata

Verificare sul sito: http://elearning.unimib.it/

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Modalità didattica
Lezioni frontali (Cambiamenti Climatici): 3 CFU (24 Ore).

Esercitazioni (Cambiamenti Climatici Lab): 3 CFU. (30 ore)