Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 24
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 4
Tipo: Altro

PSICOLOGIA COGNITIVA PER LA COMUNICAZIONE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

E’ necessaria una conoscenza dell’inglese scritto per lo studio di articoli scientifici proposti durante le lezioni.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto sui libri di testo e sulle dispense delle lezioni; una parte dell’esame può essere sostituita con una presentazione orale o una tesina scritta su un argomento rilevante per il corso precedentemente concordato con i docenti.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione

Questo corso ha l’obiettivo di

fornire allo studente i concetti di base della psicologia cognitiva. In particolare verranno fornite le conoscenze psicologiche necessarie sia per una buona conoscenza del potenziale utente di servizi e prodotti sia per una buona progettazione dei processi comunicativi (sia on-line che off-line).
Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Alla fine del corso, gli studenti dovranno:

dimostrare di essere in grado di declinare le principali conoscenze teoriche in psicologia cognitiva in progetti pratici quali, ad esempio,
progetti volti ad incoraggiare processi di cambiamento nel comportamento del singolo o della comunità,
progetti volti al supporto della lavoro collaborativo,
casi-studio pratici.

Contenuti

Si approfondiranno gli aspetti relativi ai processi cognitivi di base, con particolare riferimento alla percezione, ai processi attentivi e ai processi di ragionamento e presa di decisioni, al linguaggio e all'apprendimento.

Programma esteso

Definizione della Psicologia Cognitiva e sua applicazione nei processi comunicativi;
Principali metodi di ricerca in psicologia cognitiva;
I processi cognitivi;
Percezione visiva: differenza tra vedere e percepire;
Illusioni visive e “costruzione” della realtà;
Misurare la percezione;
Cognizione embodied: percepire per agire;
I processi attentivi: principali teorie;
Attenzione e sue componenti;
Attenzione congiunta e processi di collaborazione/cooperazione e antagonismo;
Memoria: processi di base, teorie ed esempi pratici;
Progettazione di sistemi a supporto della memoria: memoria esterna, memoria; nel mondo;
Come ragioniamo: presa di decisioni, errori di valutazione, percezione del rischio;
Percezione sociale. Stereotipi e pregiudizi: caratteristiche in-group e out-group;
La psicologia del linguaggio;
Elaborazione di parole;
Apprendimento e condizionamento;
L’apprendimento e il ruolo della comunicazione.

Bibliografia consigliata

Smith E.E., Kosslyn S.M. (2016). Psicologia Cognitiva. Mente e cervello. Pearson Editore.

NB. E’ in fase di preparazione un manuale ad hoc preparato dai docenti specificatamente per il corso. La pubblicazione è prevista per i primi di Ottobre 2018. In tal caso, questo manuale sostituirà il testo sopra indicato.

Consigliato in aggiunta a chi non ha una formazione base di psicologia generale:

Gerrig R. J., Zimbardo P.G., Anolli L.M. (2016). Introduzione alla Psicologia Generale. Pearson Editore.

Metodi didattici

Lezioni frontali interattive; per gli studenti frequentanti analisi di un tema a scelta attraverso la lettura di articoli scientifici con presentazione in aula, evidenziando i legami con altre aspetti della psicologia cognitiva.