Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 5
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 10
Tipo: Per stages e tirocini

METODOLOGIE BIOCHIMICHE E TECNOLOGIE BIOMOLECOLARI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
64
Prerequisiti: 

Prerequisiti. Conoscenze di base di fisica, chimica generale, biochimica e istituzioni di biologia
Propedeuticità specifiche: nessuna
Propedeuticità generali. Lo studente potrà sostenere gli esami del secondo anno di corso solo previo superamento degli esami di Istituzioni di Biologia, Chimica generale ed inorganica, Matematica, Lingua Straniera.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto (2 h).
L’esame richiede la risposta a due gruppi di domande aperte che riguardano i contenuti dei due moduli di cui si compone l'insegnamento. In caso sia raggiunto un voto almeno sufficiente in entrambi i moduli (18/30), sarà possibile formulare il voto finale, come media dei punteggi conseguiti nei due moduli d'esame.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’insegnamento si articola in due moduli e si propone di fornire i principi, l’implementazione e le applicazioni delle principali metodologie biochimiche per lo studio delle proteine e la manipolazione e l’analisi degli acidi nucleici. Particolare attenzione viene data alla discussione dei processi chimico-fisici su cui si basano le tecniche trattate e alla descrizione delle principali strategie sperimentali in cui queste si inseriscono.

Conoscenza e capacità di comprensione.
Lo studente conoscerà i principi fondamentali delle principali metodologie biochimiche e biomolecolari per lo studio delle proteine e la manipolazione degli acidi nucleici, e della loro implementazione e applicazione.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione.
Lo studente sarà in grado di applicare le conoscenze acquisite alle attività di laboratorio, alle materie degli anni successivi, e di comprendere e interpretare lavori scientifici per l’elaborazione della tesi di laurea.
Autonomia di giudizio.
Lo studente sarà in grado di elaborare quanto appreso, al fine di interpretare e discutere criticamente i risultati di esperimenti propri e pubblicati in letteratura, ottenuti con le tecniche descritte.
Abilità comunicative.
Lo studente saprà esprimersi con proprietà di linguaggio nella descrizione delle metodologie trattate e nella discussione di risultati sperimentali.
Capacità di apprendimento.
Lo studente avrà le capacità di apprendimento necessarie per affrontare in autonomia studi successivi che richiedano conoscenza di metodologie biochimiche e biomolecolari, e saprà applicare anche ad altri ambiti il metodo di studio acquisito.

Contenuti

Modulo 1 (Metodologie Biochimiche)
PREPARAZIONE DI ESTRATTI GREZZI DI PROTEINE.
PURIFICAZIONE E ANALISI DI PROTEINE.
CARATTERIZZAZIONE BIOFISICA DI PROTEINE CON METODI SPETTROSCOPICI E SPETTROMETRICI.

Modulo 2 (Tecnologie Biomolecolari)
TECNOLOGIE DEL DNA RICOMBINANTE.
CLONAGGIO E ISOLAMENTO TRASFORMANTI.

Programma esteso

Modulo 1 (Metodologie Biochimiche)
PREPARAZIONE DI ESTRATTI GREZZI DI PROTEINE. Sali, tamponi, detergenti, agenti denaturanti, metodi di lisi cellulare, precipitazione in ammonio solfato, dialisi.
PURIFICAZIONE E ANALISI DI PROTEINE. Tecniche di centrifugazione, tecniche cromatografiche, tecniche elettroforetiche, Western blot e immunoprecipitazione.
CARATTERIZZAZIONE BIOFISICA DI PROTEINE CON METODI SPETTROSCOPICI E SPETTROMETRICI. Assorbimento UV-Vis, dicroismo circolare, fluorescenza, spettrometria di massa, risonanza di plasmoni di superficie.

Modulo 2 (Tecnologie Biomolecolari)
TECNOLOGIE DEL DNA RICOMBINANTE. Nucleasi (DNasi, RNasi, S1 nuclease and restriction enzymes), metilasi, DNA ligasi, fosfatasi, chinasi, DNA polimerasi e RNA polimerasi. Costruzione di mappe di restrizione. Elettroforesi di acidi nucleici. PCR: principi e applicazioni. Mutagenesi. Preparazione di sonde a DNA (nick translation, random priming, tramite PCR) e a RNA. Analisi di Southern e di Northern. Sequenziamento enzimatico del DNA, sequenziamento automatizzato e pirosequenziamento.
CLONAGGIO E ISOLAMENTO TRASFORMANTI. Sistemi ospite-vettore. Vettori di clonaggio per Escherichia coli. Marcatori e selezione dei trasformanti. Preparazione di banche genomiche ed a cDNA. Screening.

Bibliografia consigliata

Il materiale didattico (slides) è reperibile sulla piattaforma e-learning dell’insegnamento.

Testi suggeriti:
- Bonaccorsi Di Patti M.C., Contestabile R. & Di Salvo M.L. “Metodologie biochimiche”. Ambrosiana
- Dale J.W. & von Schantz M. “Dai Geni ai Genomi”. EdiSEs
- Brown T.A. “Biotecnologie Molecolari”. Zanichelli

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula. L’insegnamento sarà svolto in due moduli, con l’ausilio di diapositive ed esercizi alla lavagna.
L'insegnamento è tenuto in lingua italiana.

Contatti/Altre informazioni

Ricevimento: su appuntamento, previa richiesta per mail ai docenti.
Grandori: Lunedì h 16-17 o su appuntamento tramite e-mail