Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 7
Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 8

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 18
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

INTRODUZIONE ALLE TECNICHE DI LABORATORIO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
48
Prerequisiti: 

E’ necessaria la conoscenza delle basi della fisica, della chimica generale ed organica e della biochimica. I principi chimico-fisici e le nozioni di biochimica essenziali per la comprensione delle diverse metodologie verranno riassunti all’inizio della lezione.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Scritto e Orale Separati
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale: attraverso la prova orale ci si propone di valutare le conoscenze acquisite dallo studente e la sua capacità di illustrarle in modo coerente; viene valutata anche la capacità di discutere dati sperimentali; consiste in 3-4 domande. Non sono previste prove in itinere.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Obiettivo di questo corso è fornire agli studenti una conoscenza di base delle più comuni tecniche in uso nel laboratorio biochimico. Il corso mira inoltre a sviluppare un senso critico nella scelta di strategie per la purificazione di proteine e di metodi per il dosaggio di attività enzimatica e per l’espressione di proteine ricombinanti
1. Conoscenza e capacità di comprensione - al termine dell'insegnamento lo studente dovrà conoscere la teoria alla base delle principali tecniche utilizzate nel laboratorio biochimico
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione - al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di applicare le conoscenze acquisite nella scelta di un approccio sperimentale per la purificazione e caratterizzazione di proteine; tali conoscenze verranno anche applicate nei corsi successivi, in particolare nel corso di “laboratorio integrato di biologia”
3. Autonomia di giudizio - al termine del corso, lo studente sarà in grado di mettere a punto un protocollo di purificazione di proteine e di operare una scelta tra i diversi metodi di caratterizzazione.
4. Abilità comunicative - alla fine dell'insegnamento lo studente avrà acquisito una terminologia scientifica adeguata e saprà esporre con proprietà di linguaggio gli argomenti trattati nel corso.
5. Capacità di apprendimento - alla fine dell'insegnamento lo studente sarà in grado di comprendere e valutare criticamente l’uso delle metodologie riportate nella letteratura scientifica.

Contenuti

Metodi per la rottura di cellule; centrifugazioni; spettroscopia UV-VIS; spettrofluorimetria; metodi di dosaggio della concentrazione proteica e dell’attività enzimatica; cromatografie; strategie per la purificazione di proteine; elettroforesi; produzione di proteine ricombinanti; tecniche immunochimiche; tecniche radioisotopiche; tecniche manometriche; metodi per l’analisi della struttura primaria di proteine.

Programma esteso

Metodi per la rottura di cellule – tamponi e stabilità delle proteine; metodi per la rottura delle cellule; salting out; dialisi
Centrifugazioni – principi generali; centrifugazione differenziale; centrifugazione in gradiente di densità; elutriazione
Spettroscopia UV-VIS spettrofluorimetria
Metodi di dosaggio della concentrazione proteica e dell’attività enzimatica – metodo di Bradford e BCA; dosaggi di attività enzimatica
Cromatografie – principi generali; gel filtrazione; cromatografia a scambio ionico; cromatofocusing; cromatografia in fase inversa; cromatografia idrofobica; cromatografia di affinità
Strategie per la purificazione di proteine
Elettroforesi – principi generali; SDS-PAGE; elettroforesi nativa; isoelettrofocalizzazione; elettroforesi bidimensionale
Produzione di proteine ricombinanti – vettori per la produzione di proteine ricombinanti “taggate”; purificazione e rimozione del tag
Tecniche immunochimiche – immunoprecipitazione; western blotting; ELISA; RIA; immunoistochimica
Tecniche radioisotopiche – radioattività e radioisotopi uilizzati nel laboratorio biochimico; contatore di Geiger-Muller; conteggio in scintillazione; autoradiografia
Tecniche manometriche – elettrodi di Clark e di Rank
Metodi per l’analisi della struttura primaria delle proteine – aminoacido analisi; degradazione di Edman; spettrometria di massa

Bibliografia consigliata

testi consigliati:
Bonaccorsi, Contestabile, Di Salvo “Metodologie biochimiche” CEA
slides disponibili sulla piattaforma Moodle

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali con presentazione powerpoint; video; lezioni partecipate (discussione di dati sperimentali)

Contatti/Altre informazioni

Ricevimento su richiesta per e-mail (paola.fusi@unimib.it)