ORIGINI E SVILUPPO DELLA MENTE UMANA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Conoscenze di base circa i modelli teorici classici della psicologia dello sviluppo, con particolare riferimento alla teoria di Piaget. Si invitano gli studenti che non possedessero tali conoscenze a segnarlo al docente, al fine di concordare una bibliografia di riferimento.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame è scritto e prevede domande chiuse a scelta multipla e domande aperte. Le domande chiuse mirano ad accertare la preparazione dello studente, le domande aperte a valutare la capacità di ragionare criticamente sulle conoscenze acquisite.
Per gli studenti che lo richiedano è previsto anche un colloquio orale, in aggiunta alla prova scritta, che include tutti gli argomenti del corso. In casi particolari, è possibile che il colloquio orale possa essere richiesto dal docente.
I criteri di valutazione sono: accuratezza delle risposte per le domande chiuse, adeguatezza dei contenuti, dell’organizzazione formale e della terminologia per le risposte alle domande aperte.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Approcci teorici e metodologici alla descrizione e alla spiegazione dello sviluppo della mente umana
• Il Neurocostruttivismo e le neuroscienze cognitive dello sviluppo
• La teoria dei sistemi dinamici e lo studio dello sviluppo motorio
• Le origini e lo sviluppo della conoscenza nel dominio della cognizione sociale
• Implicazioni per lo studio dello sviluppo atipico.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Capacità di leggere in modo critico, comprendere e comunicare i risultati delle ricerche sperimentali sulla cognizione infantile e lo sviluppo delle competenze cognitive.
• Capacità di identificare le implicazioni dei risultati delle ricerche empiriche per la spiegazione dello sviluppo della mente umana.
• Comprensione dei fattori chiave per promuovere lo sviluppo cognitivo.

Contenuti

Saranno analizzati i modelli teorici più recenti per la spiegazione delle origini e dello sviluppo della mente umana, illustrando il modo in cui essi studiano e spiegano lo sviluppo percettivo e motorio e lo sviluppo della conoscenza nel dominio della cognizione sociale, con particolare riferimento al riconoscimento dei volti e delle emozioni, alla comprensione delle azioni altrui e alla teoria della mente. Tutti questi temi verranno presentati attraverso il riferimento alle più recenti ricerche condotte sull’argomento e la discussione critica dei loro risultati.

Programma esteso

• Gli assunti di base di una moderna scienza dello sviluppo della mente umana
• La Teoria dei Sistemi Dinamici e la spiegazione dello sviluppo motorio
• Il Neurocostruttivismo e le Neuroscienze cognitive dello sviluppo
• Lo sviluppo della capacità di riconoscere i volti e le informazioni sociali che esso veicola
• Vincoli biologici ed esperienza nello sviluppo della comprensione delle azioni altrui
• Le origini della Teoria della Mente
• Implicazioni del modello Neurocostruttivista per la spiegazione del cambiamento psicologico nell’adolescenza.
• Implicazioni del modello Neurocostruttivista per lo studio dello sviluppo atipico.

Bibliografia consigliata

Macchi Cassia V., Valenza E., Simion F. (2012). Lo sviluppo della mente umana. Dalle teorie classiche ai nuovi orientamenti. Bologna: Il Mulino (capitoli: 1, pp. 13-29; 4; 5; 6; 7; 8; 9, pp. 85-261).
Informazioni dettagliate circa altro materiale didattico saranno pubblicate sulla relativa pagina del sito e-learning.

Metodi didattici

Accanto alle lezioni frontali, il corso prevede discussioni guidate in aula anche attraverso la presentazione di video o lavori di gruppo svolti dagli studenti. Gli studenti possono partecipare ad un tour guidato dei laboratori del Dipartimento per lo studio delle competenze infantili, con discussione delle ricerche in corso.
Il materiale (slide delle lezioni e articoli scientifici di approfondimento) viene reso disponibile sul sito e-learning del corso, affinché sia fruibile anche dagli studenti non-frequentanti.