ANALISI MULTIVARIATA DEI DATI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
60
Prerequisiti: 

Fondamenti di statistica descrittiva (indici di tendenza centrale e di dispersione); Fondamenti di statistica inferenziale. Regressione semplice e correlazione, t-test.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto con domande a scelta multipla e domande aperte basate su analisi dei dati. Esame orale opzionale. Le domande a scelta multipla valuteranno in particolar modo l’apprendimento delle conoscenze teoriche riguardanti la misurazione psicometrica e i modelli statistici sottostanti all’analisi dei dati. Le domande aperte valuteranno in particolar modo la capacità di applicare tali conoscenze teoriche alla progettazione di ricerche e all’analisi dei dati. L’esame orale opzionale è offerto agli studenti che ritengono che il risultato dell’esame scritto non rifletta adeguatamente la loro preparazione e verterà sia sulla comprensione teorica, sia sulla capacità di analisi dei dati.
Sarà altresì offerta agli studenti la possibilità di sostenere una simulazione di esame equivalente in tutto e per tutto ad una prova di esame. Lo scopo è di familiarizzare lo studente alla prova di esame e fornire un feedback adeguato.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Tecniche statistiche per dati correlazionali
• Tecniche statistiche per dati sperimentali
• Relazioni semplici e complesse fra variabili di diverso tipo
• Concetti di base della misurazioni in psicologia
• Comprensione avanzata delle caratteristiche di una misura psicologica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Saper analizzare i dati di diversi tipi di disegni di ricerca
• Capire e valutare la qualità delle analisi statistiche presenti in letteratura
• Saper analizzare e capire relazioni semplici e complesse tra variabili
• Valutare criticamente e utilizzare diversi tipi di misure psicologiche
• Utilizzo avanzato del software SPSSConoscenza e comprensione
• Tecniche statistiche per dati correlazionali
• Tecniche statistiche per dati sperimentali
• Relazioni semplici e complesse fra variabili di diverso tipo
• Concetti di base della misurazioni in psicologia
• Comprensione avanzata delle caratteristiche di una misura psicologica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Saper analizzare i dati di diversi tipi di disegni di ricerca
• Capire e valutare la qualità delle analisi statistiche presenti in letteratura
• Saper analizzare e capire relazioni semplici e complesse tra variabili
• Valutare criticamente e utilizzare diversi tipi di misure psicologiche
• Utilizzo avanzato del software SPSS

Contenuti

ll corso presenta una serie di tecniche statistiche e concetti metodologici utili per l’acquisizione e l'analisi dei dati caratteristici della ricerca psicologica, sia sperimentale che sul campo. Sono presentate tecniche univariate e multivariate. Particolare rilievo è dato al tipo di risultati ottenibili ed alla loro interpretazione. Sono anche sviluppati alcuni concetti fondamentali della misurazione in psicologia.

Programma esteso

Lezioni frontali
• Modelli statistici ed inferenza
• Modello lineare generale
• Mediazione e moderazione
• Analisi dei disegni a misure ripetute
• Modello lineare generalizzato
• Teoria della misura
• Misure implicite ed esplicite
• Attendibilità e validità
• Analisi fattoriale

Laboratorio
Apprendimento del software statistico SPSS ed esercitazioni pratiche sull’analisi dei dati

Bibliografia consigliata

Il materiale per lo studio sarà contenuto nelle slide delle lezioni, e nel libro di testo. Saranno inoltre indicate pubblicazioni scientifiche che verteranno su argomenti specifici. Le slide delle lezioni e le pubblicazioni scientifiche saranno rese disponibili attraverso la piattaforma online dell’Università.

Libro 1: Gallucci M., Leone L., Berlingeri, E. (2017). Modelli statistici per le scienze sociali, seconda edizione. Milano: Pearson Educational.

Metodi didattici

Nelle lezioni frontali vengono affrontate le basi teoriche delle tecniche statistiche in programma, la loro applicabilità, con particolare enfasi alla loro interpretazione. Con l’ausilio di numerosi esempi presi dalla letteratura psicologica, si vuole rendere comprensibili le nozioni di statistica svolte a studente con diversi background formali e diversi livelli di apprendimento di materie logico-matematiche. La discussione di analisi di dati in aula è considerata parte integrante delle lezioni. Laboratorio informatico con esercizi su dati e applicazioni delle tecniche discusse a lezione.