Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 2
Crediti: 16
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 19
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

SCIENZE SOCIALI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
SOCIOLOGIA GENERALE (SPS/07)
Docenti: 
TOGNETTI MARA GRAZIELLA
Crediti: 
2
Ciclo: 
Annualita' Singola
Modulo/partizione di: 
Ore di attivita' didattica: 
16

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Quiz a risposta singola con 5 risposte di cui una sola esatta
Domande a Risposta Aperta
Prova orale su valutazione dei docenti

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

SCIENZE SOCIALI
L’obiettivo del Modulo è quello di introdurre lo studente alla conoscenza di alcuni processi di base attorno a cui pende corpo la vita quotidiana. La società è un’entità ‘artificiale’ frutto di convenzioni, routine e modelli di comportamento che coincidono con la ‘realtà’ della vita giorno dopo giorno. In questa prospettiva, una particolare attenzione viene poi posta su come le diseguaglianze sociali, condizionando gli stili di vita, incidono sulla salute delle persone.

Contenuti

Obiettivo principale è comprendere il modello epistemologico e la basi ermeneutiche della riabilitazione. L’insegnamento, a partire dalla evoluzione storica della riabilitazione, si propone di sviluppare nello studente la conoscenza della figura professionale del fisioterapista, del processo generale fisioterapico e riabilitativo secondo linee guida nazionali e internazionali, dal punto di vista sia degli aspetti clinico assistenziali specifici che di relazione con la persona, tramite la comprensione e l’utilizzo di classificazioni internazionali (ICF) e la capacità di assumere le metodologie corrette per analisi del quadro fisiologico e patologico del paziente. Comprendere i modelli teorici per l’ impostazione del piano riabilitativo e la sua corretta applicazione, a partire dall’osservazione del paziente fino alla valutazione funzionale con strumenti fisioterapici. Si propone inoltre di rendere abile lo studente a definire gli obiettivi terapeutici, ad indicare le tecniche terapeutiche di verifica del risultato, utilizzando le appropriate scale di valutazione, test e misure; di sviluppare la capacità al lavoro in team/équipe per la cura e la riabilitazione delle disabilità. dei concetti di base della statistica in ambito biomedico e delle sue applicazioni in particolare dovrà apprendere i metodi per la raccolta, la codifica ed il controllo di qualità dei dati. Le scale di misura e la classificazione delle variabili, gli strumenti di statistica descrittiva (indici di locazione e variabilità), di probabilità (variabile casuale binomiale e gaussiana) e di inferenza statistica (Distribuzioni di campionamento di vari stimatori, intervalli di confidenza e test di ipotesi parametrici e non). In particolare dovrà apprendere i concetti di organizzazione della rilevazione dei dati, scale di misura e classificazione dei caratteri, sintesi, medie e altre misure di localizzazione, misure di variabilità, metodi di campionamento, e relative distribuzioni, test parametrici e non.

Programma esteso

SCIENZE SOCIALI
- I processi di socializzazione e la costruzione della ‘realtà’ sociale
- La realtà data per scontata della vita sociale
- Tempo, spazio e corpo: le coordinate della vita sociale
- Il sapere sociale e le dinamiche della vita giorno dopo giorno
- La salute e il problema della sua spiegazione
- Le diseguaglianze di salute

Bibliografia consigliata

SCIENZE SOCIALI
1)Maurizio Ghisleni, Roberto Moscati, Che cos’è la socializzazione, Carocci, Roma 2001 (solo Cap. I, II, V);
2)Maurizio Ghisleni, Sociologia della quotidianità. Il vissuto giornaliero, Carocci, Roma 2004 (solo Presentazione, Cap. I, II e par. 3.1);
3)Mario Cardano, Diseguaglianze sociali di salute, in Giovanna Vicarelli (a cura di), Cura e salu-te. Prospettive sociologiche, Carocci, Roma 2013, pp. 25-50.