ANTROPOLOGIA DELLA PARENTELA E DI GENERE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Conoscenze di base di antropologia culturale.
Essere in grado di leggere e sintetizzare testi complessi.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La valutazione finale dipenderà da:
1) Frequenza e partecipazione alle lezioni
2) Presentazioni scritte e orali su argomenti assegnati dalla docente
3) Esame orale. Verranno valutate la comprensione dei testi, la presentazione chiara e sintetica dei contenuti, la capacità di analisi critica e di rielaborazione attraverso collegamenti tra i testi assegnati.

Gli studenti che non potranno seguire le lezioni dovranno preparare un testo aggiuntivo. La loro valutazione si baserà esclusivamente sull’esame finale orale.

Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare la docente per eventuali chiarimenti sul programma d’esame.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso intende:
1) fornire gli strumenti per una riflessione critica sulla costruzione dei vincoli parentali;
2) stimolare la comprensione teorica della riproduzione;
3) mostrare la rilevanza della prospettiva di genere come strumento metodologico.

Contenuti

Il corso presenta i principali sviluppi teorici dell’antropologia della parentela. Affronta i dibattiti contemporanei sulla riproduzione e sulla ‘natura’ dei vincoli parentali.
Discute l’impatto che l’antropologia femminista e di genere hanno avuto sulle analisi antropologiche della parentela e della riproduzione.

Programma esteso

I dibattiti antropologici attuali sulla parentela hanno analizzato la correlazione complessa tra il ‘dato biologico’ della riproduzione e le relazioni parentali. Tale trasformazione si deve all’influenza degli studi di genere e all’attenzione dedicata a tematiche quali la persona, il corpo, le sostanze, ecc.; così come all’emergenza delle tecniche di riproduzione assistita e delle nuove forme di famiglia. Dopo aver presentato i nuclei tematici fondamentali all’interno dell’antropologia della parentela e degli studi di genere, il corso ripercorrere i dibattiti recenti sulle politiche della riproduzione.

Bibliografia consigliata

Bibliografia per gli studenti frequentanti
1) Stone L. 2006, Kinship and Gender, Westview Press: introduzione e capitoli 1; 3; 4; 5; 6; 7 e 9.
2) Una dispensa di saggi sull’antropologia femminista e di genere. Le indicazioni sono disponibili sulla piattaforma Moodle (materiali on line e off line)
3) Mattalucci C. 2017, Antropologia e riproduzione. Attese, fratture e ricomposizioni della procreazione e della genitorialità in Italia. Libreria Cortina.
4) Giuffré M. 2018, Essere madri oggi tra biologia e cultura. Etnografie della maternità nell’Italia contemporanea. Pacini editore.

Bibliografia per gli studenti non frequentanti
Per gli studenti impossibilitati a frequentare è previsto un incremento del programma d’esame attraverso la lettura di un testo supplementare.
1) Stone L. 2006, Kinship and Gender, Westview Press: introduzione e capitoli 1; 3; 4; 5; 6; 7 e 9 (pp. 240)
2) Una dispensa di saggi sull’antropologia femminista e di genere. Le indicazioni sono disponibili sulla piattaforma Moodle (materiali on line e off line)
3) Mattalucci C. 2017, Antropologia e riproduzione. Attese, fratture e ricomposizioni della procreazione e della genitorialità in Italia. Libreria Cortina.
4) Giuffré M. 2018, Essere madri oggi tra biologia e cultura. Etnografie della maternità nell’Italia contemporanea. Pacini editore.
5) Un libro a scelta tra:
Nicola F. 2017, Supermamme e superpapà. Il mestiere di genitore fra gli USA e noi. Meltemi.
Ribeiro-Corossacz V. 2015, Bianchezza e mascolinità in Brasile. Etnografia di un soggetto dominante. Mimesis.
Shostak M. 2017, Nisa. La vita e le parole di una donna Kung. Meltemi.

Metodi didattici

Lezioni frontali
Discussione di testi
Visione di materiali audiovisivi