Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 12
Crediti: 9
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Crediti: 5
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Crediti: 12
Crediti: 10
Crediti: 8
Crediti: 9
Crediti: 19

Anno di corso: 6

Crediti: 9
Crediti: 8
Crediti: 21
Crediti: 12
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 20
Tipo: Altro
Crediti: 15
Tipo: Altro

EMERGENCY

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
ANESTESIOLOGIA (MED/41)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Secondo Semestre
Modulo/partizione di: 
Obbligo di frequenza: 
Ore di attivita' didattica: 
16
Prerequisiti: 

Superamento del blocco pre-clinico (fondamenti di anatomia, biochimica e fisiologia)

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prove in itinere:
- Esercizi pratici (su pazienti e/o studenti)
- Quiz a scelta multipla

Test finale dopo tutto il corso/blocco:
- Quiz a scelta multipla
- Esercizi pratici (su pazienti e/o studenti)
- BLSD e ACLS

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Alla fine del corso/blocco di attività , lo studente deve essere in grado di:
- Descrivere i fondamenti, i meccanismi fisiopatologici, i quadri clinici, il monitoraggio e il trattamento delle principali patologie urgenti mediche e chirurgiche.
- Applicare i protocolli di rianimazione cardio-polmonare BLSD e ACLS

Contenuti

Valutazione condizioni generali del paziente.
Linee guida per il ripristino e il mantenimento delle funzioni vitali (BLSD e ACLS).
Sindrome coronarica acuta.
L'emergenza neurologica. Coma e sincope.
Insufficienza respiratoria acute.
Lo shock (inquadramento, diagnosi, trattamento).

Programma esteso

- effettuare rianimazione cardiopolmonare (BLSD) (su manichino)
- preparare in condizioni di emergenza un accesso venoso
- effettuare le procedure standard per la rilevazione dei parametri vitali in condizioni di emergenza
- realizzare una defibrillazione precoce ed una stimolazione elettrica cardiaca transcutanea
- valutazione ed assistenza del paziente in coma
- valutazione di un malato candidato a chirurgia di urgenza-emergenza
- gestione delle vie aeree
- interpretazione dell’equilibrio acido base
- assistenza al paziente in shock
- valutazione ed assistenza del paziente politraumatizzato

Bibliografia consigliata

- Kleinman ME, et Al. Part 5: adult basic life support and cardiopulmonary resuscitation quality: 2015 American Heart Association Guidelines Update for Cardiopulmonary Resuscitation and Emergency Cardiovascular Care. Circulation. 2015;132(suppl 2):S414–S43
- Callaway CW, et Al. Part 4: advanced life support: 2015 International Consensus on Cardiopulmonary Resuscitation and Emergency Cardiovascular Care Science With Treatment Recommendations. Circulation. 2015;132(suppl 1):S84–S145
- Tintinalli's Emergency Medicine Manual. David M. Cline, Michael T. Fitch, O. John Ma, Rita K. Cydulka, Scott A. Joing, Vincent J. Wang. McGraw-Hill. 8th Edition.
ISBN:17-9780071837026

Metodi didattici

Praticantato (“clerkship”) clinico, con frequentazione delle specialità chirurgiche e pronto soccorso in piccoli gruppi (circa massimo 10 studenti):

- Metodologia prevista dai corsi BLSD e ACLS
- Esercitazioni pratiche con manichini o tra studenti/insegnanti
- Discussione di casi clinici

Contatti/Altre informazioni

Gli studenti riceveranno un riscontro regolarmente durante il praticantato in relazione alla loro valutazione clinica e capacità di inquadrare i problemi, così come del loro valutazione di conseguenze terapeutiche o ulteriori necessità diagnostiche. Durante il praticantato agli studenti sarà richiesto di dimostrare le loro capacità / conoscenze e di applicarle nella clinica.