Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Crediti: 12
Crediti: 10
Crediti: 9
Crediti: 19

Anno di corso: 6

Crediti: 9
Crediti: 21
Crediti: 12
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 20
Tipo: Altro

APPLICATION OF BIOSTATISTICS

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
STATISTICA MEDICA (MED/01)
Docenti: 
Crediti: 
1
Ciclo: 
Primo Semestre
Modulo/partizione di: 
Obbligo di frequenza: 
Ore di attivita' didattica: 
15
Prerequisiti: 

---

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esercitazione per valutare la capacità di produrre statistiche e grafici descrittivi. “Team-based learning”.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo studente sarà in grado di produrre le statistiche descrittive principali e apprezzare le caratteristiche di un campione dai principali indici statistici e dai grafici. Lo studente sarà in grado di valutare l’accuratezza di un test diagnostico con gli indici di sensibilità, specificità e valore predittivo. Lo studente sarà in grado di calcolare probabilità specifiche da distribuzioni Gaussiana e Binomiale. Lo studente sarà in grado di impostare, sviluppare un test di ipotesi (per medie e proporzioni) e l’intervallo di confidenza. Lo studente sarà in grado di leggere criticamente un articolo scientifico.

Contenuti

Metodi per la descrizione di dati. Inferenza statistica: test d’ipotesi e intervallo di confidenza. Dimensione campionaria.

Programma esteso

METODI STATISTICI PER LA DESCRIZIONE DELLA VARIABILITA’ BIOLOGICA: Indici di posizione e dispersione. RILEVAZIONE E PRESENTAZIONE DEI DATI: Metodi per la raccolta, codifica e controllo di qualità dei dati; La strutturazione di un archivio dati ai fini dell’elaborazione statistica; Presentazione dei dati in grafici e tabelle. VALUTAZIONE DI UN PROCESSO DIAGNOSTICO: Sensibilità e specificità di un test diagnostico; Decisione clinica: probabilità come misura di incertezza; Valore predittivo di un test diagnostico. VALUTAZIONE DEI RISULTATI DI UNO STUDIO CLINICO: Concetto di parametro di una popolazione, sua stima campionaria ed errore standard; Intervallo di confidenza di un parametro: La logica del test di ipotesi, livello di significatività e potenza del test; L’applicazione di un test, valore di probabilità p e relazione con l’intervallo di confidenza; Dimensione campionaria; Inferenza statistica; Analisi della relazione fra variabili quantitative, qualitative e miste, cenni al modello di regressione semplice; Diversi tipi di studio nella ricerca clinica e nell’epidemiologia clinica; studi osservazionali e studi sperimentali; cenni alle diverse misure di efficacia (rischio relativo e odds ratio).

Bibliografia consigliata

Marc M. Triola, Mario F. Triola, Jason Roy. Biostatistics for the Biological and Health Sciences, 2nd Edition, ISBN 978-0-13-403901-5, published by Pearson Education © 2018.

Metodi didattici

Laboratori informatici con attività supervisionate in piccolo gruppi. Lettura critica di articoli scientifici con approccio “Team-based learning”.

Contatti/Altre informazioni

---