Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 23
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

PSICOLOGIA CLINICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
PSICOLOGIA CLINICA (M-PSI/08)
Crediti: 
1
Ciclo: 
Annualita' Singola
Modulo/partizione di: 
Ore di attivita' didattica: 
8
Prerequisiti: 

---

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto con domande a scelta multipla, domande aperte e valutazione di elaborati svolti nelle attività a piccolo gruppo o individuali come attività autonoma. La valutazione finale è data dalla media pesata dei singoli moduli.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di far acquisire allo studente gli elementi conoscitivi relativi agli aspetti sociali, antropologici e psicologico-clinici della professione infermieristica per saper adeguatamente collocare la propria professione in un contesto complesso di relazioni e reti operative, in una prospettiva storico-antropologica e la conoscenza dei meccanismi psicologici individuali e collettivi del funzionamento umano.
Psicologica clinica: conoscere i processi cognitivi di base (percezione, attenzione, memoria, apprendimento, linguaggio); saper definire i concetti di ansia, depressione, stress, burn out, qualità di vita; saper descrivere le dinamiche relazionali presenti nei differenti contesti assistenziali; saper definire il fenomeno del placebo in funzione della relazione di cura; conoscere i meccanismi attraverso cui agisce l’effetto placebo; fornire esemplificazioni dell’effetto placebo nella relazione di cura.

Contenuti

Il corso tratta gli aspetti antropologici, sociali e psicologici relativi alla professione della cura in generale e alla professione infermieristica in particolare.

Programma esteso

PSICOLOGIA CLINICA – Questa parte del corso affronta il tema della psicologia come scienza del comportamento umano; gli aspetti metodologici della ricerca psicologica nelle professioni della cura; I principali concetti della psicologia generale e clinica (la struttura della mente, i processi cognitivi e dinamici, i disturbi psichici, la relazione clinica e la psicoterapia) e gli strumenti di autovalutazione (test di ansia, stress, burnout e qualità della vita), le problematiche psicologiche tipiche della professione infermieristica in relazione ai servizi di emergenza, alle cure primarie, alla terapia intensiva e alle cure di fine di vita. L’effetto placebo nella relazione di cura e le sue implicazioni.

Bibliografia consigliata

PSICOLOGIA CLINICA: Maria Pia Viggiano “Psicologia per l’infermiere delle moderne strutture ospedaliere”, Carocci, 2015; Fabrizio Benedetti “L'effetto placebo. Breve viaggio tra mente e corpo”, Carocci, 2018.

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni a piccoli gruppi, stesura e rielaborazione dei concetti appresi attraverso il lavoro di gruppo.

Contatti/Altre informazioni

RICEVIMENTO DOCENTI – dott. Marco Bani, Villa Serena/U38, 5° piano, stanza 5.23 - riceve su appuntamento: marco.bani1@unimib.it.