Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro

PSICOLOGIA SOCIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno in particolare.

Moduli

Metodi di valutazione

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Quadro storico culturale della psicologia sociale e sue principali correnti teoriche
• Metodi di ricerca in psicologia sociale
• Processi psicosociali sottostanti il funzionamento individuale, di gruppo e sociale

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Capacità di dialogo con le altre scienze (quali la sociologia, l’economia, la storia) e con gli altri settori della psicologia (generale, clinica, dinamica);
• Capacità di applicazione dei modelli psicosociali ai contesti famigliari, ai gruppi, alle organizzazioni e alla comunità.

Contenuti

L’insegnamento si propone di trasmettere i fondamenti e il linguaggio della disciplina, attraverso la presentazione degli autori e delle ricerche ‘classiche’ e lo studio di un manuale di Psicologia Sociale. Gli obiettivi di apprendimento ineriscono i contenuti teorici e le competenze di base atte a comprendere e descrivere i processi psicosociali sottostanti il funzionamento individuale, di gruppo e sociale.

Programma esteso

Quadro storico-teorico
• Le origini storico-culturali della disciplina;
• Le scuole ‘classiche’;
• I principali indirizzi teorici attuali della Psicologia Sociale;
Quadro metodologico
• I metodi di ricerca in psicologia sociale: dallo sperimentale, in laboratorio e sul campo, alla ricerca-azione finalizzata al cambiamento;
• I rapporti della disciplina con le altre scienze (quali la sociologia, l’economia, la storia) e con gli altri settori della psicologia (generale, clinica, dinamica)
Principali argomenti di ricerca
• I processi della “cognizione sociale”;
• Gli atteggiamenti e le rappresentazioni sociali; la comunicazione persuasiva;
• Il sé e l’identità
• Il problema del gruppo e dei rapporti tra gruppi;
• Il conformismo e i processi di influenza sociale;
• Pregiudizi e discriminazioni;
• Aggressività e altruismo;
• Attrazione e relazioni personali
• Le possibilità e modalità di applicazione della Psicologia Sociale a problemi quali i conflitti sociali e la discriminazione verso i “gruppi minoritari”.

Bibliografia consigliata

Hogg M.A.; Vaughan G. M. Psicologia sociale. Teorie e applicazioni. Milano: Pearson
Palmonari A., Cavazza N. Ricerche e protagonisti della Psicologia Sociale. Bologna: Il Mulino.

Metodi didattici

Lezioni in aula, discussioni, filmati, esercitazioni
La didattica prevede lezioni frontali - nelle quali, attraverso domande e interventi si mira a stimolare la riflessività delle studentesse e degli studenti sui temi trattati e sulle loro articolazioni-, fruizione e discussione di filmati o di altro materiale mass-mediatico, esercitazioni.
Tutto il materiale (dispense delle lezione e, se possibile, filmati) viene reso disponibile sul sito e-learning del corso, per poter essere fruito anche da chi non può frequentare le lezioni.

Contatti/Altre informazioni

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso una prova scritta e una prova orale, che vertono sull’intero programma del corso e che sono obbligatorie.
La prova scritta, che consiste in un esame a scelta multipla da svolgere al computer in un laboratorio informatico, ha l’obiettivo di accertare l’acquisizione delle conoscenze di base della disciplina. L’esito della prova scritta consiste in un giudizio di idoneità o non idoneità a sostenere la successiva prova orale.
Alla prova orale può dunque accedere chi sia risultato idoneo alla prova scritta. L’obiettivo di questa seconda prova è quello di accertare l’acquisizione delle conoscenze relative alle principali teorie e filoni di ricerca della disciplina, nonché della capacità di comprensione dei processi psicosociali attraverso cui è possibile descrivere il funzionamento individuale, di gruppo e sociale.
Le risposte saranno valutate in relazione alla correttezza dei contenuti espressi, alla capacità di sintesi, di argomentazione e di identificazione delle connessioni tra i diversi ambiti, allo sviluppo di competenze che consentono una lettura critica dei fenomeni discussi.