Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro

STORIA DELLA PSICOLOGIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno in particolare.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame consiste in una prova scritta articolata in una parte con domande a scelta multipla e una parte con domande aperte. Le domande sono volte ad accertare l’effettiva acquisizione dei temi e degli autori presentati, della capacità di orientarsi nei testi facenti parte della bibliografia e nella capacità di confrontarsi criticamente con essi.
Per gli studenti che lo richiedano, è previsto anche un colloquio orale, su tutti gli argomenti del corso, che può portare a un aumento o decremento del punteggio conseguito nell’esame scritto.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Sviluppi delle principali teorie nell’evoluzione del sapere psicologico;
• il problema dello statuto epistemologico della psicologia e del suo ruolo sociale;
• fornire un indispensabile e qualificante bagaglio scientifico-culturale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Dare spessore, direzione e fondamenta al sapere psicologico attuale;
• capacità di dialogo con altre discipline;
• cogliere le relazioni tra diversi ambiti del sapere psicologico.

Contenuti

Il corso si propone di presentare un quadro delle problematiche relative alla nascita della psicologia scientifica, promuovendo una riflessione critica sui presupposti teorici, epistemologici e metodologici e sui condizionamenti sociali che ne hanno guidato storicamente lo sviluppo. Ci si soffermerà sull’origine, l’evoluzione e la trasformazione dei principali orientamenti di ricerca dalla metà dell’Ottocento fino ai nostri giorni, collocandoli nel rispettivo contesto storico ed evidenziandone il programma di ricerca dominante.

Programma esteso

• Il “lungo passato” della psicologia nel pensiero antico, medievale e moderno;
• il sorgere della psicologia sperimentale in Germania e nelle altre realtà nazionali nella seconda metà dell’Ottocento;
• La psicologia americana tra Ottocento e Novecento tra strutturalismo e funzionalismo;
• la tradizione fenomenologica e la teoria della forma;
• la prospettiva psicodinamica e la psicoanalisi;
• la prospettiva comportamentista e la riflessologia;
• la scuola storico-culturale;
• dal comportamentismo al cognitivismo.

Bibliografia consigliata

Luccio, R. (2013). Storia della psicologia: un’introduzione. Roma-Bari: Laterza (capitoli: 2, 3, 4, 9).
Mecacci, L. (2011). Storia della psicologia del Novecento. Roma- Bari: Laterza (capitoli: 1, 2; 3, paragrafi 1-5; 4, paragrafi 1-5; 5, paragrafi 1-5; 6, paragrafi 1-3; 7, paragrafi 1-5).
Informazioni dettagliate circa altro materiale didattico saranno pubblicate sulla relativa pagina del sito e-learning.

Metodi didattici

I metodi didattici consistono in lezioni frontali accompagnate da una discussione critica con gli studenti dei temi e dei concetti presentati.
Il materiale didattico (slides) viene reso disponibile sul sito e-learning del corso, perché sia fruibile anche dagli studenti non-frequentanti.