Anno di corso: 1

Crediti: 2
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

STORIA E FILOSOFIA DELL'ASSISTENZA INFERMIERISTICA E OSTETRICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
64
Prerequisiti: 

Definiti dal Regolamento del Corso di Laurea.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale con presentazione di un elaborato scritto. In accordo coi contenuti del corso l’elaborato richiederà allo studente di svolgere un’analisi critica di un concetto rilevante per le scienze infermieristiche e ostetriche secondo indicazioni dettagliate fornite dai Docenti. Lo studente prenderà visione della relativa griglia di valutazione impiegata per la correzione e valutazione del lavoro svolto. L’elaborato scritto concorre in misura del 50% alla valutazione finale. La prova orale obbligatoria prevede un’interrogazione sui contenuti del corso e consta almeno di 3 domande (una di storia, una di teoria e una su aspetti metodologici). Ulteriori domande possono essere poste a discrezione del docente per giungere alla valutazione finale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Approfondire i fondamenti delle scienze infermieristiche e ostetriche; rafforzare l’identità professionale; acquisire chiavi di lettura della storia dell’assistenza e dell’assistenza infermieristica e ostetrica, anche attraverso dei cenni introduttivi alla metodologia della ricerca storica; identificare gli elementi che definiscono l’assistenza infermieristica e ostetrica come una professione, una disciplina e una scienza; acquisire conoscenze utili a leggere in modo critico le teorie sviluppate in ambito infermieristico e ostetrico, con cenni specifici al Modello Assistenziale dei Processi Umani; riconoscere i riferimenti filosofici e teorici ai diversi livelli di teorizzazione che possono guidare la ricerca e la pratica in ambito infermieristico e ostetrico; acquisire conoscenze e chiavi di lettura propedeutiche all’insegnamento di Metodologia della Ricerca Infermieristica e Ostetrica.

Contenuti

La finalità generale del corso è quella di far acquisire allo studente una conoscenza approfondita dei fondamenti delle scienze infermieristiche e ostetriche attraverso lo studio dell’evoluzione dell’assistenza infermieristica e ostetrica dal punto di vista storico, professionale e come specifico ambito conoscitivo. Oltre ad una maggior comprensione delle basi scientifico-disciplinari dell’assistenza infermieristica e ostetrica, il corso si propone di rafforzare l’identità professionale dello studente attraverso l’analisi degli approcci filosofici, dei modelli e teorie, dei concetti e valori riconosciuti a livello internazionale come rilevanti e peculiari per le scienze infermieristiche e ostetriche.

Programma esteso

Chiavi di lettura per lo studio della storia dell’assistenza e dell’assistenza infermieristica. Alcuni quadri storici: antichità e avvento del Cristianesimo; i Riformatori dell’assistenza; Florence Nightingale e le moderne scienze infermieristiche; la fine del 900 e i primi anni 2000 in Italia. Cenni introduttivi alla metodologia della ricerca storica: un esempio di ricerca storica condotta per una tesi di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche e Ostetriche. L’evoluzione della conoscenza infermieristica secondo Meleis. L’evoluzione della conoscenza infermieristica: una proposta di lettura del contesto italiano. La disciplina infermieristica: una definizione e classificazione sviluppata dalla Scuola Universitaria di Discipline Infermieristiche negli anni 90 del secolo scorso. Il problema del linguaggio nella descrizione e misurazione dei fenomeni di natura infermieristica (diagnosi infermieristiche e sistemi di classificazione della pratica professionale). Evidence Based Nursing: inquadramento scientifico-disciplinare. Il nesso tra filosofia, teoria e ricerca infermieristica. Metodi e strumenti disciplinari e multidisciplinari per la ricerca e per l’applicazione delle conoscenze nella pratica infermieristica. Assistenza infermieristica e documentazione infermieristica nell’era dell’e-health. Scuole di pensiero nelle scienze infermieristiche: scuola delle interazioni; scuola dei risultati; scuola dei bisogni. Alcune teorie sviluppate in ambito infermieristico nelle diverse scuole di pensiero: elementi per la lettura critica delle elaborazioni teoriche infermieristiche. Focus su Il Modello Assistenziale dei Processi Umani. Teoria: definizione, tipi di teorie, componenti di una teoria. Livelli di teorizzazione nelle scienze infermieristiche: Grand-theories, Middle-range theories e Situation-specific theories. Lo sviluppo dei concetti e delle teorie nelle scienze infermieristiche. Elementi di analisi critica di una teoria. Misurare i progressi di una scienza: alcune chiavi di lettura. Lineamenti epistemologici della Midwifery: tra ontologia, etica e epistemologia. Epistemologia, scarto paradigmatico ed implicazioni metodologiche. Lo stato problematico oggettivo della Midwifery e il
pensiero creativo. Storia Esterna e Storia Interna delle Scienze Ostetrico-Ginecologico e Neonatali. Le Scienze naturali vs Scienze umanistiche: conoscere\spiegare\prescrivere vs comprendere\interpretare\partecipare (Ricoeur P.). La ricerca storica nella Midwifery: il metodo storico nella Midwifery; fonti primarie\originali-Fonti secondari\derivate della Midwifery. Corpo Dottrinale della Midwifery: i costrutti della Midwifery; livelli delle Teorie Ostetriche; rappresentazioni mentali, fisiche e grafiche delle Teorie Ostetriche; Midwifery Partnership Model; Midwifery come phrónesis attraverso il pensiero riflessivo; La Partnership e lo sviluppo delle competenze. Corpo Metodologico della Midwifery: l’urgenza classificatoria: ICF alla luce di evidence based practice, expertise, maternal choice.

Bibliografia consigliata

Ausili D., Baccin G., Bezze S., Di Mauro S., Sironi C. (2015) L’impiego
dell’ICNP® con il Modello assistenziale dei processi umani: un quadro teorico per l’assistenza infermieristica di fronte alla sfida della complessità. Pubblicazione CNAI; Ausili D., Sironi C. (2013) Una lettura dell’evoluzione delle conoscenze infermieristiche in Italia. In V. Costanzo, A. Reginelli, A. Ajdini (a cura di) Le scienze infermieristiche in Italia: riflessioni e linee di indirizzo. Atti del Convegno nazionale CNAI, Milano, 24 e 25 ottobre 2013; Cantarelli M. (2003) Il modello delle prestazioni infermieristiche. Milano: Masson. Gamberoni L., Lolli A., Lusignani M., Pattaro L. (1992) Management infermieristico. Torino: UTET. Capitoli 1 e 2; Manzoni E. (1996) Storia e filosofia dell’assistenza infermieristica. Milano: Masson. Capitoli 1 e 2; Meleis A.I. (2013) Teoretica infermieristica: sviluppo e progresso della filosofia e delle teorie infermieristiche. Milano: Casa Editrice Ambrosiana; Sironi C. (2010) Introduzione alla ricerca infermieristica. Milano: Casa Editrice Ambrosiana. Capitoli 1, 2, 4; Sironi C. (2012) L’infermiere in Italia: storia di una professione. Roma: Carocci; Sironi C., Ceconi F., Di Mauro S. (1996) L'Associazione regionale Lombardia infermiere/i: 50 anni di storia. 1946-1996. Pubblicazione a cura dell’Associazione regionale Lombardia Infermieri, Milano. Falconara: Industrie grafiche ERREBI, in particolare paragrafi 1 e 2 di ogni capitolo. Guilliland K., Pairman S. (2011) The Midwifery Partnership. Un modello per la professione ostetrica, SEU; Bloch M. (1998) Apologia della storia o mestiere di storico. Torino: Einaudi; Antiseri D. (2000) Didattica delle Scienze- Epistemologia, Roma: Armando editore; Guana M. et al. (2011) La disciplina ostetrica: teoria, pratica e organizzazione della professione, Milano: McGraw-Hill; I.C.F. (2008) Classificazione Internazionale del funzionamento della Salute, Erickson.

Metodi didattici

Il corso si svolgerà mediante lezioni, esercitazioni individuali e di gruppo, studio guidato, redazione di un elaborato scritto.