Anno di corso: 1

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 4
Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 24
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 24
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

ORGANI E FUNZIONI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
96
Prerequisiti: 

-

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Il voto finale, basato sul punteggio medio ottenuto dallo studente nelle diverse valutazioni, è fissato al termine di un colloquio orale con lo studente, durante il quale si scorrono le prove scritte per verificare gli errori.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

ISTOLOGIA
Lo studente deve:
conoscere e saper descrivere la struttura e l’ultrastruttura della cellula eucariotica e correlare la morfologia con la funzione di ciascun organello.
conoscere e saper descrivere la struttura e le caratteristiche morfo-funzionali dei tessuti che costituiscono l’organismo umano
ANATOMIA
Lo studente deve:
conoscere e saper descrivere l’organizzazione del corpo umano, la terminologia anatomica e i piani di riferimento
conoscere e saper descrivere l’anatomia macroscopica e microscopica degli organi che costituiscono gli apparati e i sistemi del corpo umano. Inoltre deve definire le relazioni esistenti tra gli organi stessi
ANATOMIA SPECIALE
Approfondimenti di Anatomia Speciale nell’ambito della Anatomia Microscopica.
FISIOLOGIA
Lo studente deve:
conoscere e saper descrivere i meccanismi funzionali del fenomeno biologico integrato in condizioni di normalità e gli strumenti fondamentali di interpretazione delle condizioni di alterazione patologica.

Contenuti

Il corso fornisce allo studente le conoscenze teoriche essenziali dell’istologia, dell’anatomia e della fisiologia nella prospettiva della loro successiva applicazione professionale.
Nell’ambito dei diversi moduli il corso si propone l’insegnamento:
della struttura cellulare, delle caratteristiche morfo-funzionali dei tessuti, dell’organizzazione e della struttura macroscopica e microscopica del corpo umano (moduli Istologia e Anatomia), delle conoscenze di base dei meccanismi funzionali del fenomeno biologico integrato in condizioni di normalità e gli strumenti fondamentali di interpretazione delle condizioni di alterazione patologica (modulo Fisiologia).
Verranno inoltre forniti approfondimenti di Anatomia Speciale nell’ambito dell’Anatomia Radiologica (modulo Anatomia Speciale)

Programma esteso

ISTOLOGIA
Citologia
Cellula eucariotica: architettura generale
Membrana plasmatica: ultrastruttura, funzioni, specializzazioni (giunzioni occludenti, aderenti e comunicanti; specializzazioni del polo apicale: microvilli, ciglia, stereociglia)
Nucleo e nucleolo: ultrastruttura, funzioni.
Citosol.
Citoscheletro: ultrastruttura e funzioni dei diversi componenti: microtubuli, microfilamenti, filamenti intermedi
Ribosomi: ultrastruttura e funzioni. Cenni sulla sintesi proteica
Reticolo endoplasmatico: ultrastruttura e funzioni del reticolo endoplasmatico rugoso e liscio. Cenni sul trasporto vescicolare
Apparato del Golgi: ultrastruttura e funzioni. Cenni sulle modifiche post-traduzionali e sorting
Lisosomi: ultrastruttura e funzioni. Cenni sulla biogenesi
Perossisomi: ultrastruttura e funzioni
Mitocondri: ultrastruttura e funzioni
Istologia
Caratteristiche generali, classificazione e metodiche di studio dei tessuti
Tessuto epiteliale: caratteristiche e classificazione del tessuto epiteliale di rivestimento e ghiandolare. Modalità di secrezione
Tessuto connettivo propriamente detto: cellule e matrice extracellulare. Classificazione: tessuto connettivo embrionale, lasso, denso, reticolare, elastico
Tessuto adiposo: caratteristiche e funzioni del tessuto adiposo uniloculare e multiloculare
Tessuto cartilagineo: cellule e matrice extracellulare. Classificazione: cartilagine ialina, elastica, fibrosa
Tessuto osseo: cellule e matrice extracellulare. Classificazione: tessuto osseo compatto e spugnoso. Rimodellamento e controllo ormonale.
Tessuto muscolare: caratteristiche del tessuto muscolare striato scheletrico, striato cardiaco, liscio. Aspetti funzionali e regolazione della contrazione muscolare
Tessuto nervoso: caratteristiche morfo-funzionali del neuroni. Trasposto assonale. Fibre nervosa. Cenni sulla generazione e propagazione dell’impulso nervoso. Sinapsi. Caratteristiche e classificazione della neuroglia
Sangue: caratteristiche e funzioni del plasma e degli elementi figurati
ANATOMIA
Principi generali di Anatomia. Organizzazione tridimensionale del corpo umano. Terminologia anatomica. Le regioni corporee. Organi cavi ed organi parenchimatosi.
Apparato locomotore: scheletro (componente assile ed appendicolare), articolazioni, gruppi muscolari e loro funzioni.
Apparato circolatorio: cuore; struttura dei vasi; arterie e vene della circolazione generale.
Apparato linfatico: timo, linfonodi, milza.
Apparato digerente: cavità orale, faringe, esofago, stomaco, intestino tenue e crasso, fegato, vie biliari extraepatiche, pancreas, peritoneo.
Apparato respiratorio: naso, cavità nasali e paranasali, laringe, trachea, albero bronchiale, polmoni, pleure.
Apparato urinario: reni, uretere, vescica, uretra.
Apparato genitale femminile: ovaio, tube uterine, utero.
Apparato genitale maschile: testicoli, vie seminali intratesticolari, vie seminali extratesticolari, ghiandole annesse all’app. genitale maschile.
Apparato endocrino: ipofisi, tiroide, paratiroidi, ghiandole surrenali.
Sistema nervoso: Neuroni, Differenze tra SNC e SNP, Midollo spinale, Tronco encefalico, Cervelletto, Diencefalo, Telencefalo, Sistema limbico. La circolazione liquorale. Vie afferenti ed efferenti (cenni). SNP: nervi spinali (cenni), nervi encefalici (cenni). Sistema nervoso autonomo: generalità. Apparato tegumentario e sensibilità specifica: cenni..
ANATOMIA SPECIALE
Approfondimenti di Anatomia Speciale nell’ambito della Anatomia Radiologica
FISIOLOGIA
Trasferimento dell’ossigeno dall’aria al mitocondrio: Trasferimento respiratorio; Trasferimento cardiocircolatorio; Utilizzo periferico (esercizio fisico come esempio di risposta funzionale integrata).
Mantenimento dell’equilibrio idrico-salino: Omeostasi e ambiente interno; Funzionalità renale.
Alimentazione e energia: Funzionalità gastrointestinale; Metabolismo energetico del sistema integrato.
Controllo ormonale: Meccanismi dell’azione e del controllo ormonale; Sistemi ormonali; Integrazione endocrina funzi

Bibliografia consigliata

Ambrosi G. et al.: Anatomia dell’uomo. Edi-Ermes
Bentivoglio M et al.: Anatomia umana e istologia. Edizioni Minerva Medica
Sica G. et al.: ISTOLOGIA per le professioni sanitarie. Idelson Gnocchi
Adamo S. et al.: ISTOLOGIA per i corsi di laurea in professioni sanitarie. Piccin
AA.VV. : Fisiologia dell’uomo. Edizioni Edi.Ermes, Milano.
Guyton A.C.: Elementi di fisiologia umana. Piccin Editore.

Per approfondimenti:
Tillman B.: Atlante di Anatomia Umana (Odontoiatria e Medicina), RC Libri
Weber E., Vilensky J., Carmichael S.: Anatomia radiologica di Netter. Ed Elsevier
DuBrul Lloyd E: Anatomia Orale di Sicher. Edi. Ermes
Carmichael S.: Anatomia radiologica di Netter. Ed Elsevier

Per i testi si fa riferimento all’ultima edizione disponibile

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni

Contatti/Altre informazioni

-