Anno di corso: 1

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 4
Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 24
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 24
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

TECNICHE RADIOLOGICHE CONVENZIONALI E DEDICATE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE (MED/50)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
20
Prerequisiti: 

Organi e Funzioni

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Colloquio orale sugli argomenti del programma attraverso domande aperte

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il modulo si propone di fornire allo studente competenze teoriche, tecniche e pratiche basilari per l’esecuzione di tutte le principali indagini radiologiche convenzionali utilizzando metodiche dirette

Contenuti

Allo studente sarà richiesto di dimostrare la propria padronanza nelle proiezioni radiografiche dirette illustrate a lezione, con particolare attenzione alla definizione dei criteri di correttezza nell’esecuzione di un esame radiologico planare. Egli dovrà inoltre aver acquisito le dovute competenze quanto a definizione di normalità e patologia, in ambito radiologico planare, degli organi e delle strutture anatomiche trattati durante il corso

Programma esteso

Piani anatomici e piani radiologici. Richiami di terminologia anatomica posizionale e di movimento. Posizioni radiologiche del paziente, orientamento planare delle proiezioni radiografiche, direzione del fascio (ortogonalità e obliquità) e sua incidenza.
La radiologia convenzionale nello studio del torace: il polmone, la pleura, il mediastino. Le proiezioni radiografiche per lo studio del torace.
La radiologia convenzionale nello studio dell’addome. Le proiezioni radiografiche dirette per lo studio dell’addome
La radiologia convenzionale nello studio degli apparati osteo-articolare e muscolare.
Le principali proiezioni radiografiche per lo studio del cranio e del massiccio facciale.
Le principali proiezioni radiografiche per lo studio del rachide
Le principali proiezioni radiografiche per lo studio del cingolo pelvico e dell’arto inferiore.
Le principali proiezioni radiografiche per lo studio del cingolo scapolare e dell’arto superiore.
Tecniche mammografiche
Fondamenti teorici delle tecniche stratigrafiche.
L’ortopantomografia.
La plesiografia

Bibliografia consigliata

F.MAZZUCATO: “Anatomia Radiologica. Tecniche e Metodologie in Radiodiagnostica” Ed.Piccin
Verrà inoltre fornito materiale didattico da parte dei docenti

Metodi didattici

Lezioni ed esercitazioni