Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 10
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 14
Tipo: Altro

ANATOMIA SPECIALE DELL'APPARATO STOMATOGNATICO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
ANATOMIA UMANA (BIO/16)
Crediti: 
3
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
30
Prerequisiti: 

Conoscenze scientifiche a livello di scuola secondaria superiore

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Verrà utilizzata la modalità di esame orale, preceduta da prova scritta di valutazione intermedia delle conoscenze e delle competenze acquisite.
L’esame è inteso a testare le conoscenze e delle competenze acquisite nei diversi moduli che compongono l’insegnamento.
Nel corso dell’esame potranno essere utilizzati modelli anatomici, prove partiche al microscopio ottico ed immagini anche di tipo diagnostico per valutare l’apprendimento degli studenti.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo studente deve avere una conoscenza generale della struttura cellulare e dei tessuti ed una conoscenza precisa dei sistemi ed apparati che costituiscono l'organismo umano approfondendo l’anatomia microscopica degli organi. Lo studente deve conoscere le fisiologiche relazioni anatomo-funzionali del complesso cranio-cervico-mandibolare per imparare a identificare i quadri dismorfici e/o disfunzionali che determinano l’insorgenza della malocclusione o delle patologie algico-disfunzionali dell’apparato stomatognatico e del sistema posturale grazie all’analisi delle correlazioni gnato-posturali.

Contenuti

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze teoriche per apprendere l’organizzazione macroscopica e microscopica del corpo umano, nonché i meccanismi e le modificazioni attraverso le quali questa organizzazione si realizza nel corso dello sviluppo embrionale. Inoltre il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze relative alla anatomia descrittiva e funzionale del complesso cranio-cervico-mandibolare, al fine di poter valutare gli aspetti disfunzionali e le relative conseguenze cliniche che riconoscono nell’alterata funzionalità di questo sistema il proprio momento etiopatogenetico.

Programma esteso

Osteologia: conoscenza dettagliata di tutte le ossa componenti il cranio, l’osso ioide e le sette vertebre cervicali (in particolare atlante ed epistrofeo). Le cavità del cranio: fosse craniche anteriore, media e posteriore, fossa temporale e infratemporale, fossa pterigo-palatina, cavità nasali e paranasali, cavità orale. Lo sviluppo cranico. Artrologia: le suture craniche, l’articolazione temporo-mandibolare (funzione e disfunzione), le relazioni craniomandibolari. Le articolazioni atlo-occipitale, atlo-assiale e intervertebrali cervicali. Miologia: muscoli dell’apparato masticatorio (sovramandibolari, sovraioidei, sottoioidei) e i muscoli mimici della faccia ed epicranici. Muscolatura cervicale anteriore, laterale e posteriore (grande e piccolo complesso). Splancnologia: cavità orale, lingua, mucosa orale, denti. Il sistema orofaringeo e la sua muscolatura (faringe, laringe). Le funzioni dell’apparato orale. Angiologia: in dettaglio il sistema arterioso e venoso cranio-facciale (intra ed extra cranico). Il sistema linfatico. I nervi: conoscenza dettagliata del decorso e delle funzioni dei dodici nervi cranici, con particolare attenzione per i nervi trigemino, faciale, glosso-faringeo e ipoglosso. I plessi cervicale e brachiale. L’innervazione orto e parasimpatica della testa. Palpazione delle strutture cranio-cervicali.
Struttura e rapporti dei processi alveolari superiore e inferiore. Basi anatomiche dell’anestesia locale. Propagazione delle infezioni dentali. Anatomia topografica: generalità, testa: regioni superficiali del cranio, meningi encefaliche, loggia ipofisaria e loggia di Meckel; regioni della faccia; collo: fasce cervicali, regioni sopraioidea, sottoioidea, spazio viscerale impari mediano, regione sternocleidomastoidea, loggia carotidea, regione sopraclaveare e loggia sopraclaveare.

Anatomia generale - Terminologia anatomica; piani, linee e punti di repere anatomici; termini di movimento; principi di organizzazione del corpo umano: cellule, tessuti, organi, apparati, sistemi; spazi sierosi e spazi connettivali, loro localizzazione e contenuto. Apparato locomotore - Classificazione delle ossa, dei muscoli e delle articolazioni. Cranio e massiccio facciale: il cranio nel suo insieme e generalità sulle singole ossa; basicranio: fosse craniche e principali forami con le strutture che li attraversano; suture craniche; il cranio del neonato; cavità nasale, cavità orbitaria, seni paranasali; articolazione temporo-mandibolare; generalità sui muscoli mimici e masticatori. Colonna vertebrale: caratteristiche generali delle vertebre e differenze regionali; vertebre cervicali atipiche: atlante ed epistrofeo; articolazioni della colonna vertebrale; generalità sui muscoli del rachide. Collo: generalità sui muscoli del collo. Torace: struttura ossea della gabbia toracica; articolazioni delle coste e cartilagini costali; muscoli del torace, muscoli respiratori, in particolare il muscolo diaframma. Cingolo scapolare e arto superiore: principali caratteristiche delle varie ossa; articolazione scapolo-omerale e del gomito, generalità sulle altre articolazioni; muscoli della spalla, cuffia dei rotatori, muscoli del braccio, generalità sui muscoli dell’avambraccio e della mano. Cingolo pelvico e arto inferiore: studio del bacino in dettaglio, principali caratteristiche delle altre ossa; articolazioni e legamenti del bacino, articolazione coxo-femorale, articolazione del ginocchio, generalità sulle altre articolazioni; muscoli dell’anca, muscoli della coscia, muscoli della gamba, generalità sui muscoli del piede; triangolo di Scarpa e canale degli adduttori. Parete addominale: muscoli della parete addominale anterolaterale e posteriore; legamento inguinale; canale inguinale. Pavimento pelvico: diaframma pelvico; perineo. Apparato cardiovascolare - Cuore: conformazione esterna, struttura, camere cardiache, sistema di conduzione; vascolarizzazione del cuore; pericardio; mediastino: definizione, limiti e strutture contenute. Vasi sang

Bibliografia consigliata

Lloyd E. Dubrul, ANATOMIA ORALE DI SICHER, Edi-Ermes
Brizzi E. et al., ANATOMIA TOPOGRAFICA. GENERALITA’ – TESTA - COLLO, Edi-Ermes
Tillman B, ATLANTE DI ANATOMIA ODONTOIATRICA E MEDICINA, RC Libri

-G. Anastasi e altri autori. Trattato di Anatomia Umana (3 volumi). Edi-Ermes (ed), 2009.
-“Prometheus” testo-atlante di Anatomia, II edizione, 3 volumi
-S. Standring. Anatomia del Gray – Le basi anatomiche per la pratica clinica – 41° ed. EDRA

Atlanti:
- Netter. Atlante di anatomia umana, Frank H. Netter, Editore: Edra
- Anatomia umana. Atlante. Curatori: G. Anastasi, C. Tacchetti, Editore: Edi. Ermes

Citologia:
-Ross M.H. e Pawlina W. Istologia Testo e atlante. Casa Editrice Ambrosiana;
-Ross M.H., Pawlina W. e Barnash T.A. Atlante di Istologia e Anatomia Microscopica. Casa Editrice Ambrosiana ;
-Cui D. Atlante di Istologia. Piccin;
-S. Adamo et al. Istologia di Monesi. Piccin. V edizione.
-Ten Cate A.R., Embriologia e Istologia del cavo orale, Piccin
-Junqueira, istologia di base: testo e atlante di A.L. Mescher., Piccin
-Wheater, istologia e anatomia microscopica di B. Young, Edra-Masson

Embriologia:
Moore, Persaud. Lo sviluppo prenatale dell’uomo. EdiSES. II edizione

Metodi didattici

Lezioni, seminari, laboratorio pratico

Contatti/Altre informazioni

Periodo di erogazione dell'insegnamento
annuale
Orario di ricevimento
Lun-Ven, su appuntamento