Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro

METODI DI RICERCA QUANTITATIVA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
63
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Il corso prevede una serie di esercitazioni (contrassegnate con la lettera E) e test (T) per consentire allo studente di valutare il grado di apprendimento dei temi affrontati durante il corso.

Lo studente potrà svolgere ogni esercitazione (E) per un numero massimo di 3 volte (salvo altre indicazioni), nell'arco di tempo indicato. Alla termine di ogni tentativo verranno indicate allo studente le eventuali risposte sbagliate e le rispettive soluzioni.

Ogni test (T), invece, potrà essere ripetuto 2 volte (salvo altre indicazioni), nell'arco di tempo indicato. I punteggi dei singoli test concorreranno alla formazione del voto finale dell’esame nel seguente modo:

- Lo studente potrà svolgere il test una o due volte. Il punteggio finale del test sarà pari alla media dei due tentativi;
- Il punteggio finale per tutti i test svolti sarà pari alla media dei punteggi ottenuti nei singoli test;

In base al punteggio finale lo studente otterrà un bonus da 1 a 3 punti che verrà sommato al voto dell’esame scritto. Il bonus è calcolato nel seguente modo:

- Punteggio finale = 0-54 – No bonus
- Punteggio finale = 55-69 – 1 punto
- Punteggio finale = 70-84 – 2 punti
- Punteggio finale = 85-100 – 3 punti

Se lo studente ha ottenuto un punteggio finale uguale o superiore a 85 potrà concordare con il docente (a sua discrezione) una tesina (progetto di ricerca) che sostituirà l’esame scritto

Esame finale e testi di riferimento

Esame scritto a fine corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso ha come obiettivo principale quello di presentare la logica della ricerca sociale, le sue basi epistemologiche e metodologiche e le principali tecniche quantitative di raccolta ed analisi dei dati.

Contenuti

L’insegnamento si rivolge a studenti che si avvicinano per la prima volta alla metodologia della ricerca sociale. Introduce i principali approcci teorici e metodologici nell’analisi dei fenomeni sociali e mostra il legame esistente tra i principi epistemologici della conoscenza sociologica e la ricerca empirica. In particolare, vengono affrontate le questioni relative agli aspetti metodologici del processo di ricerca: la natura dei problemi scientifici, le diverse prospettive nel modo di concepire le scienze sociali (la definizione della natura della realtà, il ruolo in essa del ricercatore, il tipo di linguaggio scientifico utilizzato e gli assunti da cui partire nel processo di ricerca), le fasi del disegno della ricerca, l’introduzione ai principali metodi e tecniche di raccolta dati, come l’indagine campionaria, e, infine, le fonti dei dati oggi disponibili per la ricerca sociale (fonti nazionali e internazionali) e la logica dell’analisi secondaria di queste basi dati.

Programma esteso

Il corso ha come obiettivo principale quello di presentare la logica della ricerca sociale, le sue basi epistemologiche e metodologiche e le principali tecniche quantitative di raccolta e analisi dei dati.

Si rivolge a studenti che si avvicinano per la prima volta alla metodologia della ricerca sociale. Introduce i principali approcci teorici e metodologici nell’analisi dei fenomeni sociali e mostra il legame esistente tra i principi epistemologici della conoscenza sociologica e la ricerca empirica.

In particolare, vengono affrontate le questioni relative agli aspetti metodologici del processo di ricerca: la natura dei problemi scientifici, le diverse prospettive nel modo di concepire le scienze sociali (la definizione della natura della realtà, il ruolo in essa del ricercatore, il tipo di linguaggio scientifico utilizzato e gli assunti da cui partire nel processo di ricerca), le fasi del disegno della ricerca, l’introduzione ai principali metodi e tecniche di raccolta dei dati, come l’indagine campionaria e le fonti dei dati oggi disponibili per la ricerca sociale (fonti nazionali e internazionali) e la logica dell’analisi secondaria di queste basi dati. Inoltre, si illustrerà l’approccio alla ricerca sociale mixed methods. L’ultima parte del corso sarà dedicata a presentare agli studenti come scegliere un argomento di ricerca, come costruire un progetto di ricerca e riportare i risultati in un report finale. Particolare attenzione sarà posta anche sulle questioni etiche nel condurre una ricerca.

In particolare, il corso di articola in quattro parti:

Prima parte: definizione della natura della realtà, il ruolo in essa del ricercatore, il tipo di linguaggio scientifico utilizzato e gli assunti da cui partire nel processo di ricerca.

Seconda parte: saranno esposti i temi di logica ed impostazione della ricerca sociale quantitativa: le fasi del disegno della ricerca.

Terza parte: rivolta a trasmettere le principali conoscenze di alcuni metodi e tecniche di raccolta dei dati, le fonti dei dati oggi disponibili per la ricerca sociale e la logica dell’analisi secondaria di queste basi dati. In questa parte si presenterà anche l’approccio alla ricerca di tipo misto (mixed methods).

Bibliografia consigliata

1. Stefanizzi, S., Il ragionamento sociologico. Questioni metodologiche ed esempi di ricerca, MCGrawHill, Milano, 2012 (cap. 6 escluso).

Le altre letture, divise tra obbligatorie e facoltative saranno reperibili sulla piattaforma del blended learning.

Gli studenti immatricolati negli A.A. precedenti al 2017/2018:
1. Stefanizzi, S., Il ragionamento sociologico. Questioni metodologiche ed esempi di ricerca, MCGrawHill, Milano, 2012 (cap. 6 escluso)
2. Bailey K. D., Metodi della ricerca sociale. Vol.II. L’inchiesta, il Mulino, Bologna, 2006

Metodi didattici

Lezioni in aula ed e-learning. In particolare, il corso si articola in 30 ore di lezioni frontali e 33 ore di lezioni erogate con la modalità blended learning. La didattica in blended learning prevede una serie di attività come web conference, esercitazioni guidate, test di autovalutazione, ricevimento studenti on line.