ORGANIZZAZIONE E CONTROLLO DELLE AZIENDE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Inglese
Crediti: 
10
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
70
Prerequisiti: 

Non sono previsti prerequisiti

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

E' prevista una prova orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

 Conoscenza e comprensione
.
L'area di apprendimento e comprensione del sistema di programmazione e controllo consente allo studente di inquadrare il sistema stesso all'interno dei vari sistemi aziendali. Le conoscenze acquisite ed il grado di comprensione raggiunto sono valutati mediante prove orali.

 Capacità di applicare conoscenza e comprensione

L'area di apprendimento si propone di formare uno studente capace di progettare un sistema di controllo di gestione per aziende turistiche e di gestire dette aziende.
In particolare, l'insegnamento di Organizzazione e controllo consente allo studente di:
a) conoscere i fondamentali del budget.
b) conoscere le specificità del budget delle aziende turistiche.
c) conoscere le modalità di progettazione di un sistema di budget.
d) saper fare il budget.
e) conoscere il significato della reportistica.

La verifica della capacità di applicare le conoscenze acquisite avverrà attraverso la partecipazione attiva all'attività didattica in aula e in gruppi di lavoro.

 Autonomia di giudizio

I laureati dovranno pertanto saper integrare le conoscenze acquisite al fine anche di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate e incomplete.
La verifica della raggiunta autonomia di giudizio avverrà attraverso la valutazione del contributo personale apportato nelle verifiche del profitto e nella stesura della tesi di laurea.

 Abilità comunicative

Gli studenti dovranno sviluppare elevate capacità di comunicazione anche attraverso l'utilizzo dei più aggiornati mezzi informatici di comunicazione.
I laureati, quindi, dovranno essere in grado tanto di operare efficacemente a livello sia individuale che in team, quanto di comunicare, in maniera chiara e precisa, informazioni, idee, problemi e soluzioni, dimostrando consapevolezza riguardo sia ai temi economici di carattere generale, sia agli aspetti specifici riferiti all'ambito dell'economia del turismo.
La valutazione delle raggiunte abilità comunicative avverrà attraverso la discussione in aula e le presentazioni alle quali lo studente sarà chiamato, nonché attraverso la preparazione di saggi e relazioni di sintesi, e infine della tesi di laurea.

 Capacità di apprendimento

Gli studenti dovranno sviluppare capacità di apprendimento, analisi e interpretazione delle informazioni, al fine di poter elaborare una personale "cultura dell'apprendimento" che consenta eventualmente loro di continuare gli studi in modo autonomo e autogestito.
La verifica dell'acquisizione della capacità di apprendimento avverrà attraverso gli esami di profitto e la tesi di laurea, nonché attraverso l'esame dei lavori (brevi saggi e relazioni) presentati dal candidato all'interno dei vari insegnamenti.

Contenuti

L’insegnamento è composto dai seguenti moduli:

 Organizzazione delle aziende turistiche: 5 CFU
 Controllo delle aziende turistiche: 5 CFU

Programma dell’insegnamento (è possibile presentare il programma dell’insegnamento come "somma" dei programmi dei singoli moduli che lo compongono)

Denominazione del 1° modulo: Managing Tourism Companies

CFU modulo: 5

Contents

The course is articulated in 11 Sessions. Each session is focused on specific subject as indicated:

First Part
1. Presentation and Introduction to the course
2. Business Companies and Competitive Advantage
3. Differentiation and Cost Advantage in the Tourism Industry – Cases Studies
4. The Creation of Value in Michael Porter Theory
5. Company Visit

Second Part
6. The Break Even Analysis
7. Revenue Management System
8. Pricing Policies
9. CRM in Tourism Industry
10. The case of Unahotel
11. Strategies and future perspectives in Tourism Industry

Objectives
The teaching of Managing Tourism Companies introduces the student to topics related to management, administration and control, the organisation and quality systems of businesses in the tourism sector. The course proposes to:
• convey essential concepts of business economics
• convey essential concepts of the tourism products
• supply an unitary unit of the structure and function of the company in tourism sector
• develop the capacity to observe activities and business systems in tourism sector according to systematic logic.
The course intends to conjugate concepts and theories with facts and concrete, observable and real situations: for this purpose the students are asked to actively participate in the learning process.
Denominazione del 2° modulo: Controllo delle aziende turistiche

Programma

• I fondamentali del budget
• Le interrelazioni tra budget, politiche aziendali, ciclo produttivo, ciclo economico finanziario.
• Il piano integrato vendite, produzione,scorte.
• Il budget della personale.
• Il budget commerciale.
• Il budget dei margini di contribuzione.
• Il budget delle strutture centrali.
• I budget aziendali.
• Il forecast
• Il sistema di reporting aziendale
• Evoluzione del controllo di gestione a controllo del valore.

Programma esteso

Programma dell’insegnamento (è possibile presentare il programma dell’insegnamento come "somma" dei programmi dei singoli moduli che lo compongono)

Denominazione del 1° modulo: Managing Tourism Companies

CFU modulo: 5

Contents

The course is articulated in 11 Sessions. Each session is focused on specific subject as indicated:

First Part
1. Presentation and Introduction to the course
2. Business Companies and Competitive Advantage
3. Differentiation and Cost Advantage in the Tourism Industry – Cases Studies
4. The Creation of Value in Michael Porter Theory
5. Company Visit

Second Part
6. The Break Even Analysis
7. Revenue Management System
8. Pricing Policies
9. CRM in Tourism Industry
10. The case of Unahotel
11. Strategies and future perspectives in Tourism Industry

Objectives
The teaching of Managing Tourism Companies introduces the student to topics related to management, administration and control, the organisation and quality systems of businesses in the tourism sector. The course proposes to:
• convey essential concepts of business economics
• convey essential concepts of the tourism products
• supply an unitary unit of the structure and function of the company in tourism sector
• develop the capacity to observe activities and business systems in tourism sector according to systematic logic.
The course intends to conjugate concepts and theories with facts and concrete, observable and real situations: for this purpose the students are asked to actively participate in the learning process.
Denominazione del 2° modulo: Controllo delle aziende turistiche

Programma

• I fondamentali del budget
• Le interrelazioni tra budget, politiche aziendali, ciclo produttivo, ciclo economico finanziario.
• Il piano integrato vendite, produzione,scorte.
• Il budget della personale.
• Il budget commerciale.
• Il budget dei margini di contribuzione.
• Il budget delle strutture centrali.
• I budget aziendali.
• Il forecast
• Il sistema di reporting aziendale
• Evoluzione del controllo di gestione a controllo del valore.

Bibliografia consigliata

F. De Micco, M. Cetron, O. Davies (edited by), Hospitality
Strategic Management: the future of hospitality and travel,
Delaware : Kendall Hunt Publishers, 2017 (ISBN:
9780984216765)

M. E. Porter The Competitive Advantage, 2004

Metodi didattici

Lezione frontale in aula