Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 4
Crediti: 9
Crediti: 4
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

CONTABILITA' DEGLI ENTI PUBBLICI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2020/2021
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ore di attivita' didattica: 
28
Prerequisiti: 

esame propedeutico ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

E' previsto un esame orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’insegnamento mira a far acquisire agli studenti una conoscenza approfondita degli argomenti del diritto pubblico riguardanti l’attività contabile dello Stato e degli altri Enti pubblici, alla luce delle fonti di diritto interno ed europeo. In particolare, gli studenti apprenderanno i principi e le norme che governano la Pubblica Amministrazione e le attività di organizzazione, pianificazione e programmazione economica, il bilancio pubblico e la sua gestione, la gestione patrimoniale, i controlli e le connesse responsabilità.

 Conoscenza e comprensione:
L’insegnamento fornisce agli studenti una preparazione sugli istituti giuridici della contabilità pubblica. In particolare, si analizzeranno tutti gli istituti giuridici in tema di finanza e contabilità pubblica dello Stato e degli altri Enti Pubblici, anche alla luce dell’integrazione europea.
 Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Gli studenti saranno in grado di comprendere gli istituti giuscontabilistici (anche nella incessante evoluzione normativa) e potranno applicare le conoscenze apprese nei contesti concreti in cui opereranno.
 Autonomia di giudizio:
Durante l’attività didattica si incentiverà il coinvolgimento degli studenti, anche mediante disamina di casi concreti, in modo da stimolare la loro autonomia di giudizio.
 Abilità comunicative:
Mediante lezioni interattive, supportate anche da verifiche periodiche, si stimolerà la partecipazione degli studenti all’attività didattica.
 Capacità di apprendimento:
Alla fine delle lezioni gli studenti dovranno aver acquisito, non solo la conoscenza degli istituiti giuridici della contabilità pubblica, ma anche un metodo che consenta di adattare le loro conoscenze all’evoluzione della normativa in materia.

Contenuti

Programma dell’insegnamento:
1. L’intervento pubblico nell’economia: la programmazione economica e finanziaria.
2. La razionalizzazione dello Stato Sociale.
3. I principi costituzionali sulla contabilità pubblica.
4. I riflessi dell’integrazione europea sulla finanza e la contabilità pubblica.
5. I principi europei in materia di bilancio.
6. I principi costituzionali in materia tributaria
7. L’organizzazione statale, in particolare il Ministero dell’economia e delle finanze.
8. La programmazione di bilancio
9. La copertura finanziaria delle leggi
10. Bilancio e Rendiconto Generale dello Stato
11. Contabilità delle Regioni e degli Enti Locali ed il cosiddetto federalismo fiscale.
12. I controlli nella contabilità pubblica
13. La responsabilità degli operatori pubblici

Programma esteso

Programma dell’insegnamento:
1. L’intervento pubblico nell’economia: la programmazione economica e finanziaria.
2. La razionalizzazione dello Stato Sociale.
3. I principi costituzionali sulla contabilità pubblica.
4. I riflessi dell’integrazione europea sulla finanza e la contabilità pubblica.
5. I principi europei in materia di bilancio.
6. I principi costituzionali in materia tributaria
7. L’organizzazione statale, in particolare il Ministero dell’economia e delle finanze.
8. La programmazione di bilancio
9. La copertura finanziaria delle leggi
10. Bilancio e Rendiconto Generale dello Stato
11. Contabilità delle Regioni e degli Enti Locali ed il cosiddetto federalismo fiscale.
12. I controlli nella contabilità pubblica
13. La responsabilità degli operatori pubblici

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula