Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 22
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

LABORATORI PROFESSIONALIZZANTI 1

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
2
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Frequenza dell’Insegnamento di Metodologia clinica nelle Scienze ostetriche ginecologiche e neonatali.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Frequenza.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Eseguire le procedure di assistenza ostetrica di base su madre e neonate. Utilizzare gli strumenti della Midwifery: Cartella ostetrica e Scale di valutazione.

Contenuti

Lo studente sarà in grado di concretizzare quanto appreso nella didattica teorica attraverso le esercitazioni su manichini e modelli. Le esercitazioni ed i lavori in piccoli gruppi saranno guidati dalla presenza del tutor che favorirà lo sviluppo delle capacità pratiche e di quelle relazionali.

Programma esteso

Eseguire le procedure di assistenza ostetrica di base su madre e neonato: La rilevazione dei parametri vitali. L’esecuzione dell’ECG. Il cateterismo vescicale. La somministrazione della terapia. L’esecuzione dei prelievi di materiale organico. Il lavaggio delle mani. La preparazione del campo sterile e il mantenimento dell’asepsi. L’utilizzo degli strumenti di valutazione del benessere materno neonatale (cartella clinica, scale di valutazione nella midwifery).

Bibliografia consigliata

Johnson R, Taylor W, Skills for Midwifery Practice, 4th edition, Elsevier, 2016. Ladewig-London-Davidson, Assistenza alla maternità, ed it a cura di Guana-Grassi), Piccin 2012. Guana M., e coll., La disciplina ostetrica: teoria, pratica e organizzazione della professione, McGraw Hill, Milano 2011. Foster Illysa R., Lasser Jon, Professionale Ethics in Midwifery Practice, 2010. Jones Shirley R., Ethics in Midwifery, Elsevier Mosby, 1° ed, Toronto, 2000. Pairman Sally, Pincombe Jan, Thorogood Carol, Tracy Sally, Midwifery preparation for practice, Churchill Livingstone, 3° ed.2015. Beauchamp Tom L., Childress James F., Principi di etica biomedica, Le Lettere, Firenze, 6° ed 2009. FNCO, Codice deontologico dell’Ostetrica\o 19 giugno 2010. ICF, Classificazione Internazionale del funzionamento, della disabilità e Salute, Erickson, 2008. Benci, Luca La prescrizione e la somministrazione dei farmaci, Mc Graw Hill.2007. Ministero della Salute, Raccomandazione per la prevenzione della morte, coma o grave danno derivati da errori in terapia farmacologica (raccomandazione n°7 marzo 2008). Ministero della Salute, Raccomandazione sul corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di cloruro di Potassio –KCL- ed altre soluzioni concentrate contenenti potassio (raccomandazione n°1). Ministero della Salute, Manuale di formazione per il governo clinico: la sicurezza dei pazienti e degli operatori, Gennaio 2012.

Metodi didattici

Esercitazioni su manichini e modelli. Simulazioni in piccoli gruppi alla presenza del tutor.