Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 23
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

IL PROCESSO DI DONAZIONE D'ORGANO: L'ASSISTENZA INFERMIERISTICA ALLA PERSONA POTENZIALE DONATORE D'ORGANO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Elettivo.Scelte autonome dello studente
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
1
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
8
Prerequisiti: 

Iscrizione al II e III anno del Corso di Laurea in Infermieristica.

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Lo studente al termine del corso: descriverà i servizi attualmente offerti dal sistema socio-sanitario e la normativa vigente sui trapianti; identificherà le fasi del processo di donazione d’organo dall’insulto cerebrale primario alla possibilità di donazione (criteri di esclusione); comprenderà gli ambiti di intervento del professionista sanitario; definirà gli aspetti etici e deontologici connessi all’intero processo.

Contenuti

La storia dell’A.I.D.O. (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule) in Italia; l’inquadramento del processo di donazione d’organi e i criteri medici generali del donatore; l’accertamento di morte con criteri neurologici e il mantenimento del potenziale donatore; la relazione d’aiuto ai famigliari; il vissuto del professionista sanitario nel processo di donazione.

Programma esteso

La storia dell’A.I.D.O. (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule) in Italia; l’inquadramento del processo di donazione d’organi e i criteri medici generali del donatore; i servizi offerti dal sistema socio-sanitario e sociale: accesso e interventi; presentazione dell'esperienza di una persona sottoposta a trapianto.

Metodi didattici

Lezione frontale. Discussione guidata. Analisi di casi.